Dan Fante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dan Fante

Dan Fante, all'anagrafe Daniel Smart Fante (Los Angeles, 19 febbraio 1944Los Angeles, 23 novembre 2015[1]), è stato uno scrittore e commediografo statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio secondogenito dello scrittore e sceneggiatore John e di Joyce Smart, ha vissuto a Sedona, in Arizona. In Italia ha pubblicato, grazie alla casa editrice Marcos y Marcos, Angeli a pezzi nel 1999 (titolo originale Chump Change), Agganci nel 2000 (Mooch), e Buttarsi nel 2010. Protagonista di questi libri è l'alter-ego dello scrittore, "Bruno Dante".

Con la casa editrice Ad est dell'equatore ha pubblicato Mae West nel 2008 e con Spartaco l'opera teatrale Don Giovanni nel 2009, anch'essa con protagonista "Bruno Dante".

Giovedì 29 agosto 2013 a Roseto degli Abruzzi (Teramo), ha presentato il suo ultimo libro tradotto in italiano "Gin & Genio" (casa editrice Whitefly Press) ed ha recitato quattro poesie estratte dal libro.

È morto a Los Angeles il 23 novembre 2015.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Morto Dan Fante, figlio di John, articolo sul Corriere della Sera del 24 novembre 2015

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN119126218 · LCCN: (ENn98021286 · ISNI: (EN0000 0000 8415 1981 · GND: (DE129329592 · BNF: (FRcb125464371 (data)