Curriculum vitae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un antico curriculum vitae scritto a mano.

Il curriculum vitae, o semplicemente curriculum, talvolta abbreviato in CV, in ambito accademico anche curriculum vitae et studiorum, che tradotto dal latino significa "corso della vita (e degli studi)", è un documento redatto al fine di presentare la situazione personale, scolastica e lavorativa di una persona.[1]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Un curriculum vitae è di solito compilato nell'ambito della ricerca del lavoro, ovvero quando si cerca il primo o un diverso impiego. Spesso il curriculum è infatti la prima fonte informativa in base alla quale un datore di lavoro o un selezionatore decide se è interessato a esaminare ulteriormente un candidato per valutarne l'assunzione o la collaborazione.

Esiste in forma cartacea e online, ed è possibile inviarlo direttamente all'azienda che ricerca personale o ad agenzie che offrono servizio di ricerca per conto terzi.

In ambito lavorativo è un documento molto importante, da redigere con cura al fine di evitare errori e per renderlo di facile e veloce consultazione, modellandolo, di volta in volta, sulle esigenze della persona che lo leggerà.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Un curriculum vitae redatto in forma scritta si compone di diverse informazioni, alcune essenziali, altre facoltative[2].

Essenziali sono:

  • dati personali e recapiti
  • istruzione
  • esperienze lavorative (salvo nel caso di candidato senza esperienze)
  • conoscenza di lingue oltre alla propria lingua madre
  • conoscenze informatiche
  • consenso al trattamento dei dati personali secondo la vigente normativa sulla privacy (quando le condizioni del datore di lavoro, ad es. l'appartenenza a categorie protette, lo impone)

Facoltative possono essere (secondo i campi professionali):

  • obiettivi professionali e di carriera (importante nel caso in cui ci si candidi per una posizione che cambierebbe in modo significativo il corso della propria carriera)
  • esperienze formative (attestati, titoli e certificati inerenti alla professione)
  • informazioni su attività extraprofessionali, hobby, e così via.

Esiste un formato europeo standard per la redazione del curriculum vitae; questo modello di curriculum prevede la suddivisione in:

  • dati personali
  • esperienze lavorative
  • istruzione e formazione
  • capacità e competenze personali, relazionali, organizzative, tecniche, artistiche
  • brevetti e pubblicazioni
  • ulteriori informazioni e allegati.

Europass ed EuroCv[modifica | modifica wikitesto]

Europass è un servizio offerto dalla Commissione europea. L'obiettivo è quello di offrire un formato standard per i curriculum in Europa. Il sito supporta sia la creazione del documento che l'invio dello stesso ai potenziali datori di lavoro.

EuroCv è un servizio integrato con il sistema HR-XML per condividere il curriculum fra semplici utenti ma anche fra aziende.

Videocurriculum[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: video curriculum.

Il video curriculum (o videocv) consiste in una presentazione video, solitamente pubblicata su un sito web, che mostri le principali conoscenze e competenze.

Il candidato in un video curriculum:

  • inizia con una presentazione;
  • elenca le capacità professionali, le motivazioni e il perché essere scelti;
  • ha un abbigliamento adeguato al tipo di posizione cercata;
  • ha un eloquio sicuro, non troppo lento, non troppo rapido;
  • guarda l'obiettivo, immaginando di parlare con una persona, evitando di concentrarsi su altri punti o abbassare lo sguardo troppo frequentemente;
  • produce un filmato non troppo corto né troppo lungo (tra uno e tre minuti);
  • ringrazia chi visualizza il filmato.

I primi videocurriculum sono stati girati in Italia negli anni 90, in Brasile nel 2005 e successivamente anche in Canada e Francia.[senza fonte]

Plurale[modifica | modifica wikitesto]

Due forme sono attualmente in uso per il plurale: curriculum, più comune, e curricula.

In italiano, nella maggior parte dei casi il plurale di parole acquisite da una lingua straniera mantiene la stessa forma del singolare.[3] Per questo motivo diverse fonti sostengono che la forma curriculum è più corretta[4][5], secondo l'argomentazione che "curriculum" debba essere considerato un sostantivo invariante alla stregua di tutti gli altri latinismi radicati nella lingua italiana[6]. Infatti, in italiano non si adotta il plurale latino per le parole forum (fora), referendum (referenda), alter ego, eccetera.

La forma curricula[7][8][9] si deve alla desinenza in -a dei sostantivi neutri plurali seconda declinazione della lingua latina. Chi sostiene la correttezza del plurale in -a generalmente argomenta che, data la derivazione della lingua italiana dal latino, quest'ultimo non si possa propriamente considerare come lingua straniera[10]. In lingua latina, il plurale di curriculum vitae è curricula vitae [11]. Vitae, infatti, rappresenta un complemento di specificazione (genitivo) che si riferisce a curriculum/a.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Francesco Sabatini e Vittorio Coletti, Scheda sul vocabolo "curriculum vitae", in Il Sabatini Coletti - Dizionario della Lingua Italiana, Corriere della Sera, 2011, ISBN 88-09-21007-7.
  2. ^ Curriculum Vitae, RisorseDisumane.com, 30 maggio 2015.
  3. ^ [1]
  4. ^ Dizionario Italiano online
  5. ^ Garzanti Linguistica
  6. ^ Treccani.it
  7. ^ Accademia della Crusca, accademiadellacrusca.it. URL consultato il 14 febbraio 2014.
  8. ^ Dizionario della Lingua Italiana, voce "Curriculum" Il Sabatini Coletti, dizionari.corriere.it. URL consultato il 15 febbraio 2014.
  9. ^ Hoepli, Dizionario della Lingua Italiana Hoepli, grandidizionari.it. URL consultato il 15 febbraio 2014.
  10. ^ Corriere della Sera
  11. ^ Voce "Curriculum vitæ" su Dizionario della Lingua Italiana Il Sabatini Coletti, dizionari.corriere.it. URL consultato il 15 febbraio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità BNF: (FRcb119814198 (data)
Lavoro Portale Lavoro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lavoro