Curiosità sessuale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La curiosità sessuale è una locuzione che indica attrazione sessuale, interesse oppure desiderio per il sesso, in maniera sporadica, occasionale, intermittente, infrequente, episodica, discontinua o rara. Questi comportamenti di curiosità verso il sesso, caratterizzati da attrazione discontinua e saltuaria rispetto a quella abitudinaria, sono difficili da vedere come un orientamento sessuale vero e proprio, perché questo è caratterizzato dalla reiterazione e dalla persistenza del medesimo nel tempo,[1][2] e pertanto fa riferimento alla definizione di comportamento sessuale e si differenzia dagli orientamenti sessuali o parafilie per questa irregolarità temporale.[1][2][3][4]

Con curiosità sessuale si fa riferimento al comportamento sessuale che serve al soggetto per rendersi conto di qualcosa, comportamento suscitato da stimoli di varia natura (biologica, ambientale ecc.). Si può osservare in età infantile[5] o pre-adolescenziale[6], ma anche negli adulti. I motivi della sua sporadicità variano da individuo a individuo, cioè sono soggettivi anche a causa delle innumerevoli variabili o fattori (le variabili che incidono maggiormente) che entrano in gioco.

La curiosità sessuale si manifesta specialmente in soggetti alla ricerca di una propria auto-consapevolezza identitaria, come avviene durante l'età pre-adolescenziale o l'adolescenza, perché la sessualità è fondamentale nella costruzione dell'identità di genere. Nei casi di curiosità-sessuale può esistere un problema d'immediata accettazione, di conseguenza nascono dubbi e confusione che possono portare anche a forme di paura e negazione di sé.[7]

Classificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Bi-curioso.

Una semplificativa divisione sui tipi di curiosità sessuale, già in uso sia tra le comunità LGBT che la popolazione generale, si basa sul genere sessuale verso cui si prova attrazione (maschio, femmina, androgino, transessuale):[8][9]

  • bi-curiosità:[10][11] attrazione sporadica verso il genere che di solito non si prende in considerazione.
  • etero-curiosità o etero-flessibilità: interesse sessuale occasionale di un eterosessuale verso lo stesso genere.
  • omo-curiosità od omo-flessibilità: attrazione sessuale intermittente di un omosessuale verso il genere opposto.

Ii termini bi-curiosità e bisessualità non sono sinonimi: la bisessualità è un vero e proprio orientamento sessuale (un'attrazione sessuale reiterata nel tempo, che può avere preferenze per un genere sessuale o l'altro), mentre la bicuriosità è un comportamento sporadico e raro del soggetto (un'attrazione sessuale sporadica che sparisce presto e torna raramente). Con il termine bi-curioso non si può sapere se un uomo attratto sporadicamente dagli uomini sia eterosessuale oppure omosessuale. Nel caso in cui lo stesso uomo sia eterosessuale si può chiamare più specificatamente etero-curioso, perché sappiamo che è un bi-curioso eterosessuale; nel caso in cui lo stesso uomo sia omosessuale ed è attratto occasionalmente dal sesso femminile si può chiamare omo-curioso, perché sappiamo che è un bi-curioso omosessuale.[senza fonte]

Differenze tra bi-curiosità, etero-curiosità e omo-curiosità
Omo-curiosità Bi-curiosità Etero-curiosità
  • orientamento sessuale: omosessuale
  • comportamento sessuale occasionale/situazionale: cerca sesso opposto
  • orientamento sessuale: eterosessuale
  • comportamento sessuale occasionale/situazionale: cerca lo stesso sesso
  • orientamento sessuale: eterosessuale
  • comportamento sessuale occasionale/situazionale: cerca lo stesso sesso
  • orientamento sessuale: omosessuale
  • comportamento sessuale occasionale/situazionale: cerca sesso opposto

Oltre alla bi-curiosità e alla etero-curiosità, nel linguaggio comune vengono utilizzati tantissimi termini, come per esempio trans-curiosità, che differiscono dalle parafilie chiamate ginemimetofilia e andromimetofilia per la mancanza di reiterazione e persistenza nel tempo. Questi termini usano come suffisso -curiosità e come prefisso la parola che indica l'interesse sessuale sporadico dovuto a curiosità, cioè quel comportamento istintivo che nasce dal desiderio di scoprire e sapere qualcosa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b What is sexual orientation?, in APAHelpCenter.org. URL consultato il 31 marzo 2011.
  2. ^ a b Brief Amici Curiae of the American Psychological Association, California Psychological Association, American Psychiatric Association, National Association of Social Workers, and National Association of Social Workers California Chapter in Support of the Parties Challenging the Marriage Exclusion, in In re Marriage Cases, Case S147999, Calif. Sup. Ct., Sep. 26, 2007, as accessed Mar. 17, 2010, p. 6 (p. 28 per Adobe Acrobat Reader) (not including asexuality as a sexual orientation).
  3. ^ (EN) Cf. DSM-IV & DSM-IV-TR, Paraphilias Archiviato il 3 ottobre 2003 in Internet Archive.
  4. ^ Cf. Manuale Merck di diagnosi e terapia, Parafilie Archiviato il 2 febbraio 2009 in Internet Archive.
  5. ^ https://www.drgreene.com/articles/sexual-curiosity-young-children/ URL controllato in data 23 Settembre 2019
  6. ^ http://www.easternflorida.edu/community-resources/child-development-centers/parent-resource-library/documents/sexual-curiosity-in-preschoolers.pdf
  7. ^ (EN) Marta Arasanz Roche, Homosexualidad y adolescencia, ParaSaber.com. URL consultato il 5 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2012).
  8. ^ (FR, EN) From Closet Talk to PC Terminology: Gay Speech and the Politics of Visibility, transatlantica.revues.org
  9. ^ Elisabetta Ruspini - Marco Inghilleri, Transessualità e scienze sociali: identità di genere nella postmodernità, Liguori Editore, 2008, ISBN 978-88-207-4210-2
  10. ^ (EN) Bi-curious, in Oxford Dictionnary.
  11. ^ Definizione tratta dalla Nuova Enciclopedia sessuale di Alessandro Pedrazzi e riportata nell'articolo La bicuriousità nel sesso, Cosmopolitan del 14 novembre 2013, on-line su Le ultime tendenze moda, bellezza e lifestyle su Cosmopolitan