Coppa del Mondo di rugby a 7 2001

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa del Mondo di rugby a 7 2001
Competizione Coppa del Mondo di rugby a 7
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 7
Edizione
Organizzatore International Rugby Board
Date dal 26 gennaio
al 28 gennaio 2001
Luogo Argentina Argentina
Partecipanti 24
Risultati
Vincitore Nuova Zelanda Nuova Zelanda
(1º titolo)
Secondo Australia Australia
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1997 2005 Right arrow.svg

La Coppa del Mondo di rugby a 7 2001 si è disputata nel mese di gennaio a Mar del Plata, Argentina, e rappresentò il primo principale evento di rugby tenutosi in Sudamerica. In finale la Nuova Zelanda si impose contro l'Australia, che in semifinale eliminò a sua volta i campioni uscenti delle Figi sconfiggendoli 22-14, col punteggio di 31-12.

Questo fu il mondiale di Jonah Lomu, subentrato al capitano neozelandese Eric Rush che fu costretto a tornare ad Auckland dopo essersi rotto una gamba contro l'Inghilterra nella fase a gironi.[1] Lomu segnò anche tre delle cinque mete realizzate dalla Nuova Zelanda in finale.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta si sono qualificate automaticamente le otto squadre giunte ai quarti di finale nella precedente edizione, oltre al Paese organizzatore. Le restanti quindici squadre sono state invece determinate dopo una serie di tornei di qualificazione che hanno coinvolto un numero record di 91 nazioni.[1]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Le prime due classificate si qualificano par la fase ad eliminazione diretta per la Melrose Cup, la terza e la quarta accedono al plate, la quinta e la sesta si qualificano per il bowl.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P PF PS DP
1. Figi Figi 15 5 5 0 0 159 36 +123
2. Argentina Argentina 13 5 4 0 1 157 59 +98
3. Corea del Sud Corea del Sud 10 5 2 1 2 105 101 +4
4. Russia Russia 9 5 2 0 3 59 108 -49
5. Irlanda Irlanda 8 5 1 1 3 72 131 -59
6. Kenya Kenya 5 5 0 0 5 48 166 -118

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P PF PS DP
1. Sudafrica Sudafrica 15 5 5 0 0 143 19 +124
2. Canada Canada 11 5 3 0 2 113 60 +53
3. Isole Cook Isole Cook 11 5 3 0 2 69 67 +2
4. Georgia Georgia 9 5 2 0 3 62 79 -17
5. Francia Francia 9 5 2 0 3 73 69 +4
6. Taipei Cinese Taipei Cinese 5 5 0 0 5 21 187 -166

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P PF PS DP
1. Nuova Zelanda Nuova Zelanda 15 5 5 0 0 175 14 +161
2. Inghilterra Inghilterra 11 5 3 0 2 92 52 +40
3. Spagna Spagna 11 5 3 0 2 66 62 +4
4. Giappone Giappone 11 5 3 0 2 43 100 -57
5. Cile Cile 7 5 1 0 4 36 83 -47
6. Zimbabwe Zimbabwe 5 5 0 0 5 38 139 -101

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P PF PS DP
1. Australia Australia 15 5 5 0 0 172 22 +150
2. Samoa Samoa 13 5 4 0 1 139 111 +28
3. Galles Galles 10 5 2 1 2 86 89 -3
4. Stati Uniti Stati Uniti 9 5 2 0 3 78 130 -52
5. Portogallo Portogallo 8 5 1 1 3 79 110 -31
6. Hong Kong Hong Kong 5 5 0 0 5 29 121 -92

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Bowl[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale Semifinali Finale
                   
       
 Irlanda Irlanda  24
 Taipei Cinese Taipei Cinese  19  
 Irlanda Irlanda  12
   Portogallo Portogallo  26  
 Portogallo Portogallo  19
 Zimbabwe Zimbabwe  14  
 Portogallo Portogallo  19
   Cile Cile  21
 Cile Cile  19
 Hong Kong Hong Kong  14  
 Cile Cile  35
   Kenya Kenya  12  
 Francia Francia  7
 Kenya Kenya  12  


Plate[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale Semifinali Finale
                   
       
 Corea del Sud Corea del Sud  19
 Georgia Georgia  24  
 Georgia Georgia  17
   Galles Galles  10  
 Galles Galles  21
 Giappone Giappone  7  
 Georgia Georgia  12
   Russia Russia  24
 Spagna Spagna  21
 Stati Uniti Stati Uniti  5  
 Spagna Spagna  7
   Russia Russia  26  
 Isole Cook Isole Cook  10
 Russia Russia  26  


Cup[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale Semifinali Finale
                   
       
 Figi Figi  21
 Canada Canada  5  
 Figi Figi  14
   Australia Australia  22  
 Australia Australia  33
 Inghilterra Inghilterra  5  
 Australia Australia  12
   Nuova Zelanda Nuova Zelanda  31
 Nuova Zelanda Nuova Zelanda  45
 Samoa Samoa  7  
 Nuova Zelanda Nuova Zelanda  31
   Argentina Argentina  7  
 Sudafrica Sudafrica  12
 Argentina Argentina  14  


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Karen Bond, 2001: Rush exit fuels NZ fire, RWCsevens.com, 6 novembre 2004. URL consultato il 22 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 12 dicembre 2004).
Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby