Coppa (torrente)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa
Stato Italia Italia
Regioni Lombardia Lombardia
Lunghezza 32 km
Bacino idrografico 110 km²
Altitudine sorgente 575 m s.l.m.
Nasce Passo del Carmine (Ruino)
44°58′03.84″N 9°08′39.05″E / 44.967733°N 9.144181°E44.967733; 9.144181
Affluenti Schizzola
Sfocia Po a Cascina Bella di Bressana Bottarone
45°06′26.33″N 9°07′27.09″E / 45.107315°N 9.124191°E45.107315; 9.124191Coordinate: 45°06′26.33″N 9°07′27.09″E / 45.107315°N 9.124191°E45.107315; 9.124191

Il Coppa è un corso d'acqua dell'Oltrepò Pavese, affluente di destra del Po.

Si forma presso Borgo Priolo dall'unione dei due rami sorgentiferi, chiamati Ghiaia di Montalto e Ghiaia di Borgoratto, entrambi detti localmente Coppa o Ghiaia Coppa.

A valle di Borgo Priolo riceve da sinistra il torrente Schizzola e sbocca nella pianura Padana. Attraversa Casteggio, dove riceve il torrente Rile, e Bressana Bottarone; si getta nel Po poco a valle del ponte stradale-ferroviario di Mezzana Corti.

Il suo corso è stretto e profondo, il regime è torrentizio. Il suo percorso crea la Valle del Coppa.

Non se ne conosce il nome in epoca romana; l'etimologia del nome è ignota, probabilmente non correlata con quella del nome comune coppa. Negli Statuta Stratarum civitatis et comitatus Papie [1] del XIII secolo appare citato come Coparis [2]. Un documento del secolo precedente [3] lo nomina come *Coparus [4]. Queste forme sembrano presupporre una forma locale originaria *Còpar[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Civica Biblioteca Bonetta di Pavia.
  2. ^ Capitolo VIII: De modo labendi flumen Coparis et Rillis Clastigii, in cui si nominano il Coppa e il Rile di Casteggio suo affluente.
  3. ^ Citato in: Aldo A. Settia: Strade e pellegrini nell'Oltrepò pavese: una via "romea" dimenticata, Annali di storia pavese vol. 16/17 (1988)
  4. ^ prope Coparum è l'espressione esatta.
  5. ^ A sua volta questa forma si collegherebbe ai tanti nomi di fiume sdruccioli terminanti in -arus: Tanarus, Tartarus, Silarus (Sillaro, Sele), Caffaro ecc., di etimo pre-latino
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia