Caffaro (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Caffaro
PonteCaffaro.JPG
Il ponte sul Caffaro tra Ponte Caffaro (BS) e Lodrone (TN), dove per secoli è stata sita la dogana, attiva fino al 1918.
StatoItalia Italia
Regioni  Lombardia
Lunghezza25 km
Portata media3 m³/s
Bacino idrografico120 km²
Altitudine sorgente2 334 m s.l.m.
NascePasso del Termine
SfociaChiese a Ponte Caffaro

Il Caffaro (in bresciano Càfer) è un fiume della provincia di Brescia, appartenente al bacino del lago d'Idro. Nasce dal Cornone di Blumone, presso il Passo del Termine nel territorio di Breno, all'interno del Parco regionale dell'Adamello. Percorre la Valle del Caffaro bagnando Bagolino e alcune frazioni e si immette nel Chiese poco prima che quest'ultimo entri nel lago d'Idro, in località Ponte Caffaro. Segna per un breve tratto il confine con la provincia di Trento (comune di Storo).

Affluenti principali sono il Riccomassimo, il Rio Frèi, il Dazare, il Bruffione, il Lajone, il Sanguinera, il Vaia, il Dasdanè, il Racigande, il Berga e il Leprazzo.

Le acque del Caffaro vengono sfruttate per la produzione di energia idroelettrica.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia