Copa de Confraternidad Escobar - Gerona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Copa de Confraternidad
Escobar - Gerona
Copa escobar gerona.jpg
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoSquadre di club
PaeseArgentina Argentina
Uruguay Uruguay
OrganizzatoreAFA
AUF
Cadenzaannuale
Partecipanti2
FormulaGara unica (1941-42)
Finale A/R (1945-46)
Storia
Fondazione1941
Soppressione1946
Numero edizioni4
Record vittorieBoca Juniors (2)

La Copa de Confraternidad Escobar - Gerona è stata una manifestazione calcistica a cui prendevano parte squadre argentine e uruguaiane.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Al torneo prendevano parte due squadre, una per ciascun paese. Le formazioni che si sfidavano erano le seconde classificate dei rispettivi campionati nazionali[1]. Le prime due edizioni si svolsero in gara unica (anche se inizialmente era prevista la doppia finale), le ultime due furono invece organizzate con la formula dell'andata e ritorno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome della coppa deriva da Adrián Escobar, presidente della federazione calcistica argentina (AFA), e Héctor Gerona, presidente della federazione calcistica uruguaiana (AUF)[1]. Il trofeo destinato alla squadra campione fu donato da Ramiro Jouan[1], e l'accordo che istituiva il torneo fu firmato il 25 agosto 1941[2].

La prima edizione si svolse il 29 marzo 1942, vi presero parte gli argentini del San Lorenzo, vicecampioni della Primera División 1941, e gli uruguaiani del Peñarol, secondi classificati nella Primera División Uruguaya 1941; la partita si giocò all'Estadio Centenario di Montevideo e vide imporsi il San Lorenzo che sconfisse per 2-1 i padroni di casa del Peñarol grazie alle reti di Rinaldo Martino e Isidro Lángara, intervallate dal momentaneo pareggio uruguaiano di Severino Varela[3].

L'anno successivo furono le stesse due squadre a contendersi la coppa, la finale disputata il 25 agosto 1943 al Centenario di Montevideo fu vinta dal Peñarol che superò per 4-1 il San Lorenzo grazie ai gol di Oscar Chirimini, Lorenzo Pino, Obdulio Varela e La Paz[4].

La terza edizione si svolse nel 1945 con la formula della doppia finale, le squadre partecipanti furono il Boca Juniors, secondo classificato nella Primera División 1945, e il Nacional, vicecampione della Primera División Uruguaya 1945. La gara di andata si svolse il 5 dicembre all'Estadio Gasómetro di Buenos Aires e si concluse con la vittoria degli ospiti per 2-1 grazie ai gol di José María Medina e Atilio García, intervallati dal momentaneo pareggio dell'attaccante boquense Pío Corcuera[5]. Il ritorno ebbe luogo il 22 dicembre al Centenario di Montevideo e finì col punteggio di 3-2 in favore del Boca, ai due gol uruguaiani segnati da Tomaso Volpi e José María Medina rispose la tripletta di Jaime Sarlanga[6]. Avendo entrambe le squadre vinto una delle due gare, la coppa venne assegnata ex aequo.

L'ultima edizione venne giocata nel 1946: nella gara di andata disputata il 21 dicembre a Montevideo il Boca Juniors sconfisse gli uruguaiani del Peñarol per 3-2, dopo le doppiette di Pío Corcuera (Boca) e di Ernesto Vidal (Peñarol) la partita venne decisa dal gol segnato a due minuti dalla fine da Mario Boyé[7]. Il ritorno si giocò il 28 dicembre, questa volta il Boca vinse 6-3, in rete per gli argentini: Mario Boyé, Pío Corcuera (doppietta), Gregorio Pin (doppietta) e Juan Carlos Lorenzo mentre per il Peñarol andarono a segno Ernesto Vidal, due volte, e Juan Alberto Schiaffino[8].

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Campione Finale Sede
1941 Argentina San Lorenzo Uruguay Peñarol - Argentina San Lorenzo 1 - 2 Estadio Centenario, Montevideo
1942 Uruguay Peñarol Uruguay Peñarol - Argentina San Lorenzo 4 - 1 Estadio Centenario, Montevideo
1945 Argentina Boca Juniors[9]
Uruguay Nacional[9]
Argentina Boca Juniors - Uruguay Nacional 1 - 2
Uruguay Nacional - Argentina Boca Juniors 2 - 3
Estadio Gasómetro, Buenos Aires
Estadio Centenario, Montevideo
1946 Argentina Boca Juniors Uruguay Peñarol - Argentina Boca Juniors 2 - 3
Argentina Boca Juniors - Uruguay Peñarol 6 - 3
Estadio Centenario, Montevideo
Estadio Gasómetro, Buenos Aires

Vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Titoli per club[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Vittorie Anni
Boca Juniors 2 1945[9], 1946
Nacional 1 1945[9]
Peñarol 1 1942
San Lorenzo 1 1941

Titoli per nazione[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Vittorie Anni
Argentina Argentina 3 1941, 1945[9], 1946
Uruguay Uruguay 2 1942, 1945[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Copa de Confraternidad Escobar - Gerona, Rsssf.com. URL consultato il 7 luglio 2013.
  2. ^ AFA 1941, p. 47.
  3. ^ (ES) Copa Escobar Gerona de 1941, Museodesanlorenzo.com.ar. URL consultato il 7 luglio 2013.
  4. ^ (ES) Rivales-Internacionales (pag. 4) (PDF), Campeondelsiglo.com. URL consultato il 7 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  5. ^ (ES) Boca Juniors 1 - Nacional (Uruguay) 2 - Copa Confradernidad 1945, Historiadeboca.com.ar. URL consultato il 7 luglio 2013.
  6. ^ (ES) Nacional (Uruguay) 2 - Boca Juniors 3 - Copa Confradernidad 1945, Historiadeboca.com.ar. URL consultato il 7 luglio 2013.
  7. ^ (ES) Peñarol (Uruguay) 2 - Boca Juniors 3 - Copa Confradernidad 1946, Historiadeboca.com.ar. URL consultato il 7 luglio 2013.
  8. ^ (ES) Boca Juniors 6 - Peñarol (Uruguay) 3 - Copa Confradernidad 1946, Historiadeboca.com.ar. URL consultato il 7 luglio 2013.
  9. ^ a b c d e f Titolo condiviso

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio