Conus textile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Conus textile
Textile cone.JPG
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Lophotrochozoa
Phylum Mollusca
Classe Gastropoda
Sottoclasse Caenogastropoda
Ordine Neogastropoda
Superfamiglia Conoidea
Famiglia Conidae
Genere Conus
Specie C. textile
Nomenclatura binomiale
Conus textile
Linnaeus, 1758
Sinonimi

Conus (Cylinder) textile Linnaeus, 1758

Conus textile Linnaeus, 1758 è un mollusco gasteropode marino della famiglia Conidae,[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Conus textile textile
Conus textile 001.jpg

Conchiglia con cuspide moderatamente alta e apice appuntito, fino a 10 cm. Motivo cromatico distintivo di segni triangolari bianchi intervallati da bande irregolari giallo-arancio e nere. Come tutti i Conidi è provvisto di un aculeo velenoso con cui caccia le prede e si difende dai predatori. Il veleno, contenente neurotossine appartenenti alla famiglia dei contrifani, è pericoloso e spesso mortale anche per l'uomo. Non esiste un antidoto per questo veleno.[1]

L' habitat è costituito dalla regione eulitorale inferiore, spesso sotto massi. Diffuso in tutto l'Indo-Pacifico compreso Mar Rosso e barriere coralline del Sud-Est Asiatico e dell'Australia.[1]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Esistono tre sottospecie riconosciute:[1]

  • Sottospecie Conus textile neovicarius da Motta, 1982
  • Sottospecie Conus textile textile Linnaeus, 1758
  • Sottospecie Conus textile vaulberti Lorenz, 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Conus textile, in WoRMS (World Register of Marine Species). URL consultato il 23 settembre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Molluschi Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi