Contea di Brantley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Contea di Brantley
contea
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Georgia (U.S. state).svg Georgia
Amministrazione
Capoluogo Nahunta
Data di istituzione 2 novembre 1920
Territorio
Coordinate
del capoluogo
31°12′00″N 81°58′48″W / 31.2°N 81.98°W31.2; -81.98 (Contea di Brantley)Coordinate: 31°12′00″N 81°58′48″W / 31.2°N 81.98°W31.2; -81.98 (Contea di Brantley)
Superficie 1 159 km²
Abitanti 15 643[1] (2009)
Densità 13,5 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-5
Cartografia
Contea di Brantley – Mappa

La Contea di Brantley (in inglese Brantley County ) è una contea dello Stato della Georgia, negli Stati Uniti. La popolazione al censimento del 2000 era di 14 629 abitanti. Il capoluogo di contea è Nahunta.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 novembre 1920 gli elettori della Georgia approvarono una modifica costituzionale per formare la Contea di Brantley da pezzi delle altre contee di Charlton, Pierce e Wayne.

La Contea di Brantley deve il suo nome a Benjamin D. Brantley, un membro di una famiglia locale di primo piano. Altre fonti sostengono che il nome provenga da William Goodman Brantley di Brunswick, Georgia. Il giovane Brantley servì come rappresentante dello Stato, fu senatore dello Stato, e otto volte rappresentante degli Stati Uniti.

Dato che la Palude Okefenokee è a sud e ad ovest della contea, il passaggio attraverso la contea di Brantley era essenziale per la ferrovia che va dalla costa settentrionale alla zona meridionale dello Stato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 2009 Population Estimates, United States Census Bureau.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America