Concordia (Argentina)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Concordia
città
Concordia – Stemma Concordia – Bandiera
Concordia – Veduta
Localizzazione
StatoArgentina Argentina
ProvinciaBandera de la Provincia de Entre Ríos.svg Entre Ríos
DipartimentoConcordia
Amministrazione
Lingue ufficiali(ES)
Data di istituzione29 novembre 1831
Territorio
Coordinate31°23′29.93″S 58°01′03.76″W / 31.391648°S 58.017712°W-31.391648; -58.017712 (Concordia)Coordinate: 31°23′29.93″S 58°01′03.76″W / 31.391648°S 58.017712°W-31.391648; -58.017712 (Concordia)
Altitudine21 m s.l.m.
Superficie43 km²
Abitanti138 099 (2001)
Densità3 211,6 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postaleE3200
Prefisso345
Fuso orarioUTC-3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Argentina
Concordia
Concordia
Sito istituzionale

Concordia (nome completo: San Antonio de Padua de la Concordia) è una città della provincia argentina di Entre Ríos, capoluogo del dipartimento omonimo. Con una popolazione di quasi 140.000 abitanti, è la seconda cittadina della provincia per numero abitanti.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Concordia sorge sulla riva occidentale del fiume Uruguay, di fronte alla città uruguaiana di Salto. Le due città sono collegate dal ponte ferroviario e stradale Salto Grande, parte del complesso della diga di Salto Grande (che inizia sulla sponda argentina 18 km a nord del centro di Concordia).

La città è situata a 265 km ad est della capitale provinciale Paraná ed a 425 km a nord della capitale nazionale Buenos Aires.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città fu fondata ufficialmente con un decreto il 29 novembre 1831.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Castello San Carlos
  • Palazzo Arruabarrena

Società[modifica | modifica wikitesto]

Religione[modifica | modifica wikitesto]

La città è sede della diocesi di Concordia, istituita il 10 aprile 1961 e suffraganea dell'arcidiocesi di Paraná.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Musei[1][modifica | modifica wikitesto]

  • Museo Regionale Municipale Arruabarrena
  • Museo d'Arti Visive
  • Museo Ebraico di Entre Ríos
  • Museo Storico Militare "Colonnello Leopoldo Ornstein"
  • Museo e Centro Culturale Salto Grande
  • Museo Provinciale dell'Immagine
  • Museo d'Antropologia e Scienze Naturali
  • Museo "Domingo Isthilart"
  • Museo Interattivo Costa Ciencia

Economia[modifica | modifica wikitesto]

La città è nota per essere al centro di una ricca regione agricola, massima produttrice nazionale di agrumi citrus e per la sua vicinanza al Parco Nazionale El Palmar, un'importante riserva per le palme Yatay che si trova 60 km a sud della città.

Concordia possiede alcune spiagge attrezzate sulle rive del fiume Uruguay, particolarmente frequentate durante il periodo estivo.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

La principale via d'accesso è la strada nazionale 14, una delle due principali arterie di comunicazione della regione Mesopotamia argentina.

Aeroporti[modifica | modifica wikitesto]

La città e la regione circostante sono servite da un aeroporto (codice COC).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN22144648226226369018
Argentina Portale Argentina: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Argentina