Come On Eileen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Come On Eileen
singolo discografico
ArtistaDexys Midnight Runners
Pubblicazione25 giugno 1982
Album di provenienzaToo-Rye-Ay
GenereNew wave[1]
Pop rock[2]
Pop[3]
Soul bianco[3]
Musica celtica[3]
EtichettaMercury Records
ProduttoreClive Langer, Alan Winstanley
Certificazioni
Dischi d'oroBandiera del Canada Canada[4]
(vendite: 50 000+)
Bandiera della Danimarca Danimarca[5]
(vendite: 45 000+)
Bandiera della Germania Germania[6]
(vendite: 250 000+)
Dischi di platinoBandiera del Regno Unito Regno Unito (2)[7]
(vendite: 1 200 000+)
Dexys Midnight Runners - cronologia
Singolo precedente
(1982)

Come On Eileen è un singolo del gruppo musicale britannico Dexys Midnight Runners, pubblicato nel 1982 ed estratto dall'album Too-Rye-Ay.

La canzone è stata scritta da Kevin Rowland, Jim Paterson e Billy Adams.

Il brano raggiunse per quattro settimane il primo posto della classifica britannica e fu il singolo più venduto del 1982.[8] In seguito, conquistò la vetta anche della statunitense Billboard Hot 100, impedendo a Michael Jackson di piazzare consecutivamente al numero uno Billie Jean e Beat It nell'aprile del 1983. I Dexys Midnight Runners sono considerati un esempio di one hit wonder negli Stati Uniti, ma non nel Regno Unito, dove il gruppo aveva già scalato le classifiche con il singolo Geno nel 1980.

Video musicale

[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale è stato diretto da Julien Temple e girato nel sobborgo di Kennington, nella periferia sud di Londra. La protagonista femminile è interpretata da Máire Fahey, sorella minore della cantante delle Bananarama e delle Shakespears Sister, Siobhan Fahey.[9]

Riconoscimenti

[modifica | modifica wikitesto]

Ha vinto un BRIT Award nell'ambito dei BRIT Awards 1983 nella categoria "Miglior singolo britannico". In un sondaggio di Channel 4 è stata collocata alla posizione 38 dei 100 più grandi singoli al numero uno di tutti i tempi.[10] Il canale musicale VH1 ha invece posizionato la canzone al terzo posto dei 100 Greatest One-Hit Wonders[11] e al primo dei 100 Greatest One-Hit Wonders of the 80's.[12]

7"
  1. Come On Eileen
  2. Dubious

Classifiche di fine anno

[modifica | modifica wikitesto]
Classifica (1982) Posizione
Australia[13] 12
Belgio (Fiandre)[21] 8
Nuova Zelanda[22] 5
Regno Unito[8] 1
Classifica (1983) Posizione
Stati Uniti[23] 13
  1. ^ (EN) Brent Mann, 99 Red Balloons...and 100 Other All-Time Great One-Hit Wonders, Citadel Press, 2003, p. 46, ISBN 978-0-8065-2516-7.
    «New Wave spawned some of pop music's classic one-hit wonders, artists who are vividly remembered today: Dexys Midnight Runners ("Come on Eileen"), Nena ("99 Luftballons"), and Thomas Dolby ("She Blinded Me with Science"), to name just a few»
  2. ^ (EN) The 500 Best Pop Songs: Dexy's Midnight Runners, "Come on Eileen", su Billboard, 19 ottobre 2023. URL consultato il 5 febbraio 2024.
    «The deliriously upbeat, fiddle-and-banjo fueled confession of thoughts that "verge on dirty", transforming an Irish folk tune into a pop-rock classic»
  3. ^ a b c (EN) Steve Huey, Dexys Midnight Runners Biography, su AllMusic. URL consultato il 10 novembre 2016.
    «"Come on Eileen", a distinctive fusion of '80s pop, Celtic folk, and blue-eyed soul»
  4. ^ (EN) Come On Eileen – Gold/Platinum, su Music Canada. URL consultato il 7 agosto 2019.
  5. ^ (DA) Come On Eileen, su IFPI Danmark. URL consultato il 12 giugno 2024.
  6. ^ (DE) Dexys Midnight Runners – Come On Eileen – Gold-/Platin-Datenbank, su musikindustrie.de, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 15 maggio 2024.
  7. ^ (EN) Come On Eileen, su British Phonographic Industry. URL consultato il 9 ottobre 2021.
  8. ^ a b (EN) The Official Top 50 best-selling songs of 1982, su Official Charts Company. URL consultato il 29 luglio 2021.
  9. ^ (EN) 5 Things You Didn't Know: "Come On Eileen" By Dexys Midnight Runners, su WCBS-FM, 29 marzo 2013. URL consultato il 3 giugno 2017.
  10. ^ (EN) Channel 4 - 100 Greatest Number One Singles in the UK, su classicwhitney.com. URL consultato il 21 luglio 2013.
  11. ^ (EN) Lists :: Best :: VH1 - 100 Greatest One Hit Wonders, su cs.ubc.ca. URL consultato il 21 luglio 2013.
  12. ^ (EN) 100 Greatest One-Hit Wonders of the '80s, su vh1.com. URL consultato il 21 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 12 luglio 2015).
  13. ^ a b (EN) David Kent, Australian Chart Book 1970–1992, St Ives, N.S.W., Australian Chart Book, 1993, ISBN 0-646-11917-6.
  14. ^ a b c d e f (NL) Dexys Midnight Runners & The Emerald Express - Come On Eileen, su Ultratop. URL consultato il 29 luglio 2021.
  15. ^ (EN) Top Singles - January 22, 1983, su Library and Archives Canada. URL consultato il 29 luglio 2021.
  16. ^ (FR) Accès direct à ces Artistes, su InfoDisc. URL consultato il 29 luglio 2021. Selezionare "DEXY'S MIDNIGHT RUNNERS" e premere "OK".
  17. ^ (EN) Database, su The Irish Charts. URL consultato il 29 luglio 2021.
  18. ^ (EN) Official Singles Chart: 1 August 1982 - 7 August 1982, su Official Charts Company. URL consultato il 29 luglio 2021.
  19. ^ a b (EN) Dexys Midnight Runners – Chart history, su Billboard, Penske Media Corporation. URL consultato il 29 luglio 2021. Cliccare sulla freccia all'interno della casella nera per visualizzare la classifica desiderata.
  20. ^ (EN) South African Rock Lists Website SA Charts 1969 - 1989 Acts (D), su rock.co.za. URL consultato il 29 luglio 2021.
  21. ^ (NL) Jaaroverzichten 1982, su Ultratop. URL consultato il 29 luglio 2021.
  22. ^ (EN) Top Selling Singles of 1982, su The Official NZ Music Charts. URL consultato il 29 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 26 marzo 2016).
  23. ^ (EN) Billboard Top 100 - 1983, su longboredsurfer.com. URL consultato il 29 luglio 2021.

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica