Columbano Giovanni Battista Carlo Gaspare Chiaverotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Columbano Giovanni Battista Carlo Gaspare Chiaverotti, O.S.B.Cam.
arcivescovo della Chiesa cattolica
ArchbishopPallium PioM.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato5 gennaio 1754
Ordinato presbitero29 maggio 1779
Consacrato vescovo23 novembre 1817
Elevato arcivescovo21 dicembre 1818
Deceduto6 agosto 1831
 

Columbano Giovanni Battista Carlo Gaspare Chiaverotti (Torino, 5 gennaio 1754Torino, 6 agosto 1831) è stato un arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Columbano Giovanni Battista Carlo Gaspare Chiaverotti nacque a Torino il 5 giugno 1754, in una nobile famiglia dell'aristocrazia cittadina.

In gioventù venne avviato dal padre agli studi giuridici alla Reale Accademia di Torino, con la speranza di farne un buon giurista; nonostante questo Columbano si risolse a prendere i voti il 29 maggio 1779, con grande dispiacere dei genitori, dei quali era l'unico figlio e sostegno. Entrò così nell'ordine dei Camaldolesi e si ritirò a vita monastica nelle Valli di Lanzo, rimanendovi per i successivi quarant'anni.

Il 1º ottobre 1817, riconosciute le sue profonde doti di religioso e giurista, fu eletto vescovo di Ivrea ed ordinato il 23 novembre di quello stesso anno.

Promosso alla sede metropolitana di Torino il 21 dicembre 1818, morì in carica nella capitale piemontese il 6 agosto 1831.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]