Colin Gibson (scenografo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore scenografia 2016

Colin Gibson (...) è uno scenografo australiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Suoi sono i design del bus del cult australiano Priscilla, la regina del deserto[1] e di tutti i veicoli di Mad Max: Fury Road.[2] Gibson entrò nel progetto nel 2000, ed iniziò a progettare e a costruire i veicoli per il film nel 2003. Quest'ultimo entrò però in development hell e rimase in stasi fino al 2011.[3] Il regista George Miller insistette affinché tutti i veicoli e gli utensili presenti nel film fossero pienamente funzionanti, compresa una chitarra lanciafiamme suonata dal vivo.[4]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Scenografo[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Luke Buckmaster, The Adventures of Priscilla – five things you didn’t know about the Aussie hit, su The Guardian, 17 giugno 2015. URL consultato il 14 novembre 2015.
  2. ^ (EN) Luke Buckmaster, Mad Max: Fury Road: meet the Aussies behind the wheel of Furiosa's War Rig, su The Guardian, 3 giugno 2015. URL consultato il 14 novembre 2015.
  3. ^ (EN) Jason Guerrasio, Here's how the insane vehicles were created in 'Mad Max: Fury Road', su Business Insider, 13 maggio 2015. URL consultato il 14 novembre 2015.
  4. ^ (EN) Alex Zalben, That Insane 'Mad Max' Flame-Throwing Guitar Is No CGI Trick — Here's How They Actually Made It, su MTV, 15 maggio 2015. URL consultato il 14 novembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]