Coliidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Coliidae
Colius striatus1.jpg
Colius striatus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Coliiformes
Murie, 1872
Famiglia Coliidae
Sundevall, 1836
Generi

Gli uccelli topo (Coliidae Sundevall, 1836) sono una famiglia di uccelli diffusa nell'Africa subsahariana. È l'unica famiglia vivente dell'ordine Coliiformes (Murie, 1872).[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sono uccelli di medie dimensioni (da 29 a 38 cm di lunghezza) con un piumaggio grigio-brunastro, una cresta di piume erette sul capo e una coda molto lunga. La caratteristica che li differenzia dagli altri uccelli è la struttura della zampa, che consente loro di poter porre 2 dita delle zampe in avanti e 2 dietro oppure 3 avanti e 1 dietro, a seconda della necessità[2].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Sono abilissimi arrampicatori che amano vivere nelle zone dove la vegetazione è intricata.Vivono in gruppi nutrendosi di frutti, fiori, bacche, germogli e, a volte, anche di insetti[2].

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Formano coppie monogame che durano diversi anni. Il corteggiamento avviene con una parata nuziale che il maschio esegue con versi e saltelli. Dopo l'accoppiamento, la coppia, costruisce un nido all'interno di un cespuglio spinoso dove la femmina depone 2 uova che verranno accudite da entrambi i genitori. I piccoli imparano a volare pochi giorni dopo la schiusa ma resteranno con i genitori per altri due mesi[2].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia comprende due generi e sei specie viventi:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Coliidae, International Ornithologists’ Union, 2019, IOC World Bird Names (ver 9.2). URL consultato il 6 maggio 2014.
  2. ^ a b c Coliiformi, www.faunaprotetta.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Coliidae, Bird Studies Canada, Avibase - il database degli uccelli nel mondo.
Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli