Clemente Susini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Effigie di Susini al Museo della Specola

Clemente Michelangelo Susini (17541814) fu un ceroplasta, capace di creare realistici modelli anatomici.

Famoso modellatore, già nel 1773, a 19 anni, entrò a lavorare nel laboratorio di ceroplastica del Museo di Fisica e Storia Naturale di Firenze denominato Officina ceroplastica fiorentina, dove rimase per il resto della sua vita, ricoprendo anche il ruolo di direttore. Dopo i primi studi anatomici con Felice Fontana (1730-1805) e sulla base delle dissezioni praticate sui cadaveri da Paolo Mascagni (1755-1815) e Filippo Uccelli (1770-1832), creò molti modelli anatomici in cera che riuscirono a coniugare mirabilmente scienza e arte[1].

Spellato, Museo della Specola

Le sue opere sono presenti principalmente nei musei:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mauro Raffaelli (a cura di), Il museo di storia naturale dell'Università di Firenze, vol. 2, Firenze University Press, 2009, pp. 216 e seg., ISBN 978-88-8453-955-7. URL consultato il 20 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN41419242 · SBN IT\ICCU\SBLV\184520 · LCCN (ENno94043211 · GND (DE100563856 · ULAN (EN500055037
Anatomia Portale Anatomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anatomia