Cipolletti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cipolletti
città
Cipolletti – Stemma
Cipolletti – Veduta
Ingresso alla città
Localizzazione
Stato Argentina Argentina
Provincia Bandera de la Provincia del Río Negro.svg Río Negro
Dipartimento General Roca
Amministrazione
Sindaco Abel Baratti (FPV)
Territorio
Coordinate 38°56′S 68°01′W / 38.933333°S 68.016667°W-38.933333; -68.016667 (Cipolletti)Coordinate: 38°56′S 68°01′W / 38.933333°S 68.016667°W-38.933333; -68.016667 (Cipolletti)
Altitudine 265 m s.l.m.
Abitanti 75 078 (2001)
Altre informazioni
Cod. postale R8324
Prefisso 0299
Fuso orario UTC-3
Nome abitanti cipoleño
Cartografia
Mappa di localizzazione: Argentina
Cipolletti
Cipolletti
Sito istituzionale

Cipolletti è una città dell'Argentina, appartenente alla provincia del Río Negro, nella Patagonia settentrionale. Ha una popolazione di 75.078 abitanti. La città è situata sulla sponda nord-orientale del fiume Neuquén, poco prima della confluenza con il fiume Rio Limay, dalla quale ha origine il Río Negro. Di fronte a Cipolletti, sulla riva opposta del fiume, sorge Neuquén, capitale della provincia omonima, alla quale Cipolletti è collegata da un ponte stradale/ferroviario.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Cipolletti fu fondata come fortezza, chiamata Confluencia dal Generale Lorenzo Vintter, nel 1881. Il nome fu cambiato successivamente, e deriva dall'ingegnere romano Cesare Cipolletti, uno dei precursori nello studio del sistema d'irrigazione del Río Negro, cuore della zona di coltivazione di pere e mele dell'Alto Valle.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN132611459