Chiese della Pace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
Chiese della Pace a Jawor e Świdnica
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Swidnica- Kosciol Pokoju 02.jpg
TipoCulturali
Criterio(iii) (iv) (vi)
PericoloNon in pericolo
Riconosciuto dal2001
Scheda UNESCO(EN) Churches of Peace in Jawor and Swidnica
(FR) Églises de la Paix à Jawor et Świdnica

Le chiese della Pace di Jawor e Świdnica si trovano in Polonia, nel voivodato della Bassa Slesia, e sono i più grandi edifici religiosi in legno dell'intera Europa. Quella di Głogów bruciò nel 1758.

Tre chiese luterane vennero costruite nella Bassa Slesia durante il XVII secolo, al tempo del conflitto che seguì alla pace di Vestfalia, con il permesso dell'imperatore. La chiesa di Głogów, come detto, bruciò nel 1758, le altre due di Jawor e Świdnica vennero restaurate grazie ad una cooperazione polacco-tedesca.

Vincolate da condizioni fisiche e politiche, le chiese sono una testimonianza della lotta per la ricerca di una libertà religiosa ed una rara espressione della fede luterana in un idioma generalmente associato con la Chiesa cattolica degli Asburgo. Grazie alla pace di Vestfalia ai protestanti della Slesia venne permesso di costruire tre chiese, ma avrebbero dovuto costruirle al di fuori delle mura cittadine, ed utilizzando solo legna, senza chiodi. Le chiese della pace fanno parte dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

La chiesa di Jawor è dedicata al Santo Spirito, quella di Świdnica alla Trinità.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Scheda UNESCO, su whc.unesco.org.
  • Chiesa di Jawor, su jawor.pl. URL consultato il 9 ottobre 2007 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2007).
  • Chiesa di Świdnica, su kosciolpokoju.pl. URL consultato il 26 novembre 2007 (archiviato dall'url originale il 29 aprile 2017).