Chiesa di Santa Maria di Monteluce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di Santa Maria Assunta di Monteluce
Chiesa di Santa Maria di Monteluce (Perugia).JPG
La facciata della chiesa
Stato Italia Italia
Regione Umbria
Località Perugia
Religione cattolica
Titolare Santa Maria Assunta
Ordine Francescano
Diocesi Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve
Fondatore Cardinale Ugolino di Anagni, futuro papa Gregorio IX
Stile architettonico Medievale
Inizio costruzione 1218/19

Coordinate: 43°08′40.56″N 12°24′00″E / 43.1446°N 12.4°E43.1446; 12.4

La chiesa di Santa Maria Assunta di Monteluce è una chiesa di Perugia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa è stata consacrata a Santa Maria Assunta. Nel 1218, in seguito alla donazione del conte Glotto Monaldo[1], iniziano i lavori da parte del Cardinale Ugolino di Anagni della chiesa e dell'annesso monastero.

Il cardinale Ugolino di Anagni, futuro papa Gregorio IX, fondò l'ordine di San Damiano delle Clarisse. La funzione di monastero cessò nel 1910 anno in cui iniziarono i lavori per la realizzazione per l'ospedale civile, l'ex policlinico di Perugia.

Le clarisse furono trasferite a Sant'Erminio. La chiesa è tuttora parte dell'arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve ed è aperta al culto. La festività viene associata al 15 agosto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]