Centrale nucleare di Taishan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Centrale nucleare di Taishan
Informazioni generali
StatoCina Cina
LocalitàTaishan
Coordinate21°55′04.8″N 112°58′55.2″E / 21.918°N 112.982°E21.918; 112.982Coordinate: 21°55′04.8″N 112°58′55.2″E / 21.918°N 112.982°E21.918; 112.982
Situazionein costruzione
ProprietarioCGNPC
GestoreCGNPC
Reattori
FornitoreAREVA
TipoEPR
In costruzione2 (3400 MW)
In progettazione2 (3400 MW)
Produzione elettrica
Mappa di localizzazione
Dati aggiornati al 16 aprile 2010

La centrale nucleare di Taishan è una centrale nucleare cinese attualmente in costruzione, situata presso la città di Taishan, nella provincia del Guangdong. La centrale è attualmente in costruzione e uno dei suoi due reattori EPR sarà probabilmente il primo ad essere costruito fuori dall'Europa. La centrale coi suoi due reattori EPR fornirà alla rete elettrica una potenza totale di 3400 MW.

La costruzione della prima unità è iniziata nell'ottobre 2009 e quella della seconda nell'aprile 2010[1].

Sono infine iniziati i lavori di preparazione del sito per altri due reattori (unità 3 e 4).

I lavori di costruzione[modifica | modifica wikitesto]

I lavori nel sito sono in avanzamento secondo le tabelle di marcia, grazie anche ad una maggiore ottimizzazione dei processi di costruzione ed alla modificazione delle procedure di saldatura (uno dei principali inconvenienti per gli impianti di Olkiluoto e Flamanville). Il posizionamento della struttura di contenimento di cemento (l'elemento più appariscente di una centrale) è previsto per il maggio 2011, circa un mese prima dell'impianto francese, nonostante i lavori siano cominciati dopo. I lavori sono stati resi difficoltosi da opere aggiuntive rispetto agli omologhi reattori europei: per proteggere la centrale dai tifoni estivi sono stati costruiti una diga e una serie di canali di scolo. Altri lavori sono stati necessari a causa della temperatura dell'acqua marina maggiore rispetto a quella europea.[2] In seguito alle difficoltà di costruzione incontrate per i suoi omologhi europei, la centrale sarà dotata del primo reattore di tipo EPR in funzione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Energia nucleare Portale Energia nucleare: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Energia nucleare