Castrismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fidel Castro nel 1978

Per castrismo si intende l'ideologia politica di tipo comunista e patriottica ispirata da Fidel Castro, leader della rivoluzione cubana e capo dello Stato e del governo di Cuba - con cariche che sono variate nel tempo - dal 1959 al 2008 (de facto aveva già ceduto il potere nell'estate del 2006). Oggi è incarnata dal nuovo presidente del Consiglio di Stato Raul Castro, fratello più giovane di Fidel.

Il castrismo è una variante ideologica del comunismo, molto critica verso il capitalismo e l'imperialismo, specialmente quello degli Stati Uniti, ed a favore di una cooperazione politica e sociale fra gli Stati dell'America Latina. Tale teoria risente molto dal pensiero patriottico del rivoluzionario progressista cubano Josè Martì.

È molto diffusa e trova approvazione in molti strati della popolazione latinoamericana, per via della politica di sfruttamento da parte degli Stati Uniti verso i paesi del loro stesso continente e anche per la notevole diffusione delle multinazionali nel territorio latinoamericano.

Letteratura[modifica | modifica wikitesto]

  • Régis Debray: Der Castrismus. Der lange Marsch Lateinamerikas. In: Régis Debray, Fidel Castro, Gisela Mandel und K. S. Karol (Hg.): Der lange Marsch: Wege der Revolution in Lateinamerika. Trikont, München 1968
  • Theodore Draper: Castroism: Theory and Practice. Praeger, New York 1965
  • Samuel Farber: Cuba since the Revolution of 1959. A Critical Assessment. Haymarket, Chicago 2011, ISBN 978-1-60846-139-4
  • Boris Goldenberg: Die kubanische Revolution und der Castrismus. In: Boris Goldenberg und Klaus Eßer: Zehn Jahre kubanische Revolution. Verlag für Literatur und Zeitgeschehen, Hannover 1969, Sonderheft 4 der Zeitschrift Vierteljahresberichte des Forschungsinstituts der Friedrich-Ebert-Stiftung, S. 7–85
  • Albrecht Hagemann: Fidel Castro. Deutscher Taschenbuch Verlag, München 2002, ISBN 3-423-31057-X.
  • Robert F. Lamberg: Die castristische Guerilla in Lateinamerika — Theorie und Praxis eines revolutionären Modells. Verlag für Literatur und Zeitgeschehen, Hannover 1971 (Vierteljahresberichte / Forschungsinstitut der Friedrich-Ebert-Stiftung. Sonderheft 7).
  • Michael Zeuske: Kleine Geschichte Kubas. C. H. Beck 2007, ISBN 9783406494222, S. 198, 221, 227, 230, 233-234 ( Auszug, p. 227.).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Comunismo Portale Comunismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di comunismo