Castorama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la società ciclistica scomparsa nel 1995, vedi Castorama (ciclismo).
castorama
Logo
StatoFrancia Francia
Forma societariaSocietà a responsabilità limitata
ISINFR0000124208
Fondazione1969
Fondata daChristian Dubois
Sede principaleTemplemars
GruppoKingfisher
Persone chiaveGuy Colleau
Fatturato304.186.300 euro
Slogan«Libertà di fare»
Sito web

Castorama è una catena francese di grande distribuzione di prodotti per il bricolage, per la decorazione, per l'edilizia, il giardinaggio e il bagno.

L'azienda è stata fondata da Christian Dubois nel 1969. Oggi fa parte del gruppo britannico Kingfisher. Con 178 magazzini in Francia è la seconda insegna nel settore del bricolage in termini di fatturato dopo Leroy Merlin. Conta inoltre 46 magazzini in Polonia e 14 magazzini in Russia.

Un Castorama a Stettino (Polonia)

Il fondatore[modifica | modifica wikitesto]

Christian Dubois è un imprenditore francese, nato a Lilla nel 1921 e morto nel gennaio del 2005. Aveva già lanciato diverse aziende di negozi di materiali prima di aprire il suo primo magazzino sotto il nome di Central Castor, primo nome dell'insegna.[1].

I marchi[modifica | modifica wikitesto]

  • Decorazione:
    • Colours
  • Aménagement:
    • Form
  • Prodotti per giardino:
    • Soltera
  • Prodotti tecnici (idraulica ed elettricità):
    • Bodner et Mann
  • Utensili elettrici:
    • Mac Allister
    • Performance Power
    • Handy Power (diventato 1er Prix dal 2007)
  • Utensili diversi:
    • Casto
    • 1er Prix

L'impegno ecologico[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 Castorama si è impegnata presso il WWF Francia a incoraggiare la vendita di articoli rispettosi dell'ambiente. In seguito a questo impegno, gli articoli che permettono di preservare le foreste o di ridurre il consumo di energia o, ancora, di limitare l'utilizzo di prodotti tossici sono segnalati ai consumatori dall'etichetta Partenaire pour la planète.[2]

Presenza in Italia[modifica | modifica wikitesto]

Castorama ha avviato la sua attività in Italia nel 1988, con un primo negozio a Paderno Dugnano. Successivamente si è affermata con diversi altri negozi come punto di riferimento per il bricolage e la decorazione. Nel 2008, Kingfisher (colosso inglese a cui fa capo Castorama) decide di liberarsi dei negozi italiani, e sigla un accordo di cessione con Leroy Merlin per circa 470 milioni di euro. Dopo l'approvazione dell'antitrust, Leroy Merlin avvia un processo di trasformazione di tutti i 30 punti vendita Castorama in negozi sotto le insegne Leroy Merlin o Bricocenter. Secondo l'amministratore delegato di Leroy Merlin Vincent Gentil, tutti i remodelling saranno terminati entro la prima metà del 2011[3], e l'insegna Castorama scomparirà definitivamente dall'Italia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Les échos, 21 gennaio 2005
  2. ^ Secondo il sito ufficiale (PDF) [collegamento interrotto], su castorama.fr.
  3. ^ Intervista a Vincent Gentil, su Mark UP n° 193.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN138030956 · BNF (FRcb12044656h (data)
Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende