Castello di Vallingegno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°15′04″N 12°34′02″E / 43.251111°N 12.567222°E43.251111; 12.567222

Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Infobox struttura militare}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Il Castello di Vallingegno sorge nei pressi dell'abbazia benedettina di San Verecondo de Spissis[1] (o di Vallingegno), lungo la strada Gubbio-Perugia, pochi chilometri prima della località di Scritto.

Oggi di proprietà privata, la sua costruzione è probabilmente anteriore al 1300[2] e "faceva parte del sistema difensivo sulla destra del Chiascio, insieme al castello di Petroia e a quello di Biscina" [3].

Anticamente era un feudo della famiglia Gabrielli[2][3], in seguito, durante il Medioevo, ebbe un ruolo importante per presidiare il tratto di strada tra Gubbio e Valfabbrica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lamiaumbria.it - Consultato il 4 ottobre 2011
  2. ^ a b Daniele Amoni - Castello di Vallingegno, in Mondimedievali.net - Consultato il 4 ottobre 2011
  3. ^ a b Umbriaearte.it - Consultato il 4 ottobre 2011

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • D. Amoni, Castelli, fortezze e rocche dell'Umbria, Ed. Quattroemme, Perugia, 1999
Perugia Portale Perugia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Perugia