Caspar Ett

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Caspar Ett, Litografia di Josef Kriehuber

Caspar Ett (Eresing, 5 gennaio 1788Monaco di Baviera, 16 maggio 1847) è stato un organista e compositore tedesco del romanticismo.

Vita[modifica | modifica wikitesto]

Ett al seminario del principe elettore a Monaco e nel 1816 diventa organista di corte presso la Michaelskirche a Monaco. Ett riscopre e fa rivivere la musica di coro del XVI al XVIII secolo. Accanto a opere di musica per la chiesa cattolica compone anche per la messa di rito ortodosso e la celebrazione ebraica. Era insegnante di musica del re Massimiliano II di Baviera. La via tra presidio della polizia e la chiesa di Chiesa di San Michele (Monaco di Baviera) porta il suo nome.

La sua tomba si trova nell'Alten Südfriedhof a Monaco di Baviera.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Haec dies
  • Pange lingua - Tantum ergo
  • Ave maris stella
  • Missa quadragesimalis
  • Ave vivans hostia
  • Laudate dominum
  • Cantica Sacra
  • Iste confessor Jesu
  • redemptor omnium
  • Prope est
  • Requiem
  • Dziesma sv. Jāzepa godam.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN51879091 · LCCN: (ENn88632351 · ISNI: (EN0000 0000 6128 7122 · GND: (DE119333465 · BNF: (FRcb13936945n (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie