Carlo Ottaviano Guasco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carlo Ottaviano Guasco
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Alessandria
Vescovo di Cremona
 
Nato10 gennaio 1650, Bergoglio
Nominato vescovo10 gennaio 1695 da papa Innocenzo XII
Consacrato vescovo16 gennaio 1695 dal cardinale Ferdinando d'Adda
Deceduto21 novembre 1717, Cremona
 

Carlo Ottaviano Guasco (Bergoglio, 10 gennaio 1650Cremona, 21 novembre 1717) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ciarlo Ottaviano Guasco, figlio di Cristoforo patrizio alessandrino, dei marchesi di Serralunga e conti di Gavi, nacque a Bergoglio di Alessandria e battezzato nella parrocchia di Santo Stefano con i nomi di Ottaviano Domenico Maria.

Fu due volte canonico della cattedrale di Alessandria, in seguito abate dell'abbazia benedettina di San Dalmazzo di Pedona, e, ancora, canonico della collegiata di Santa Maria alla Scala di Milano.

Il 10 gennaio 1695 fu nominato vescovo di Alessandria da papa Innocenzo XII; il 24 giugno dello stesso anno entrò solennemente in diocesi.

L'11 novembre 1695 compì la visita pastorale in città e nella diocesi superando in attenzione e precisione i suoi predecessori come si può evincere dagli atti emanati. Ne seguì una seconda nell'anno 1700 a partire dal 6 giugno mentre il 16 maggio 1702 celebrò il decimo sinodo diocesano.

Il 17 novembre 1704 fu nominato vescovo di Cremona, ove vi morì il 21 novembre 1717.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]