Carla Corso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Carla Corso (Verona, 1946) è una prostituta, attivista e scrittrice italiana.

Nel 1982 ha fondato insieme a Pia Covre e ad altre colleghe il Comitato per i diritti civili delle prostitute (CDCP), al fine di dare aiuto alle persone prostitute. Nel 2004 il CDCP, di cui Carla è presidente, ha ottenuto l'iscrizione all'anagrafe delle ONLUS.

Sempre con la collaborazione di Pia, Carla Corso ha costituito nel 1985 il giornale Lucciola.

Attualmente Carla, che vive a Pordenone, collabora con varie istituzioni al fine di effettuare una prevenzione sanitaria per le prostitute; coordina inoltre per l'Italia il progetto di prevenzione TAMPEP della CEE.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN201844405 · ISNI (EN0000 0003 5780 2373 · LCCN (ENn96113837 · GND (DE172607086
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie