Pia Covre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Maria Pia Covre meglio nota come Pia (Milano, 2 agosto 1947) è una prostituta ed attivista italiana.

Spesso intervistata da giornalisti, ospite di convegni, programmi radiofonici e televisivi, Pia Covre è nota per la continua attività di sostegno alle prostitute e per l'opera di sensibilizzazione dell'opinione pubblica e dei politici sui problemi correlati.

Nel 1982, insieme a Carla Corso e ad altre colleghe, ha fondato il Comitato per i diritti civili delle prostitute (CDCP), al fine di dare aiuto «alle persone prostitute», e nel 1985 il giornale Lucciola. Nel 2004 il CDCP ha ottenuto l'iscrizione all'anagrafe delle ONLUS.

Nel 2009 è candidata nella Lista Anticapitalista (Federazione della Sinistra, cartello elettorale PRC e PdCI) al Parlamento Europeo nella circoscrizione Nord Est; inoltre è membro dell'associazione radicale Certi Diritti.

Attualmente Pia Covre vive a Pordenone.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]