Campolongo sul Brenta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campolongo sul Brenta
comune
Campolongo sul Brenta – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Provincia Provincia di Vicenza-Stemma.png Vicenza
Amministrazione
Sindaco Mauro Illesi (lista civica Insieme per Campolongo) dal 26-5-2014
Territorio
Coordinate 45°50′N 11°42′E / 45.833333°N 11.7°E45.833333; 11.7 (Campolongo sul Brenta)Coordinate: 45°50′N 11°42′E / 45.833333°N 11.7°E45.833333; 11.7 (Campolongo sul Brenta)
Altitudine 141 m s.l.m.
Superficie 9,65 km²
Abitanti 818[1] (31-12-2015)
Densità 84,77 ab./km²
Comuni confinanti Bassano del Grappa, Conco, San Nazario, Solagna, Valstagna
Altre informazioni
Cod. postale 36020
Prefisso 0424
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 024023
Cod. catastale B547
Targa VI
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Cl. climatica zona E, 2 491 GG[2]
Nome abitanti campolonghesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Campolongo sul Brenta
Campolongo sul Brenta
Campolongo sul Brenta – Mappa
Posizione del comune di Campolongo sul Brenta all'interno della provincia di Vicenza
Sito istituzionale

Campolongo sul Brenta (Canpołongo in veneto[3]) è un comune italiano di 818 abitanti[1] della provincia di Vicenza in Veneto, posizionato nella Val Brenta. Un tempo il suo territorio faceva parte dell'antica Federazione dei Sette Comuni come "Contrada Unita".

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]


Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

La denominazione del comune fino al 1867 era Campolongo.
La circoscrizione territoriale ha subito le seguenti modifiche: nel 1878 distacco della frazione Campese, aggregata al comune di Bassano, ora Bassano del Grappa (Censimento 1871: pop. res. 843)[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2015.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 1990.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Fonte: ISTAT - Unità amministrative, variazioni territoriali e di nome dal 1861 al 2000 - ISBN 88-458-0574-3

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN245906575