Camp X-Ray

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Camp X-Ray
Titolo originaleCamp X-Ray
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2014
Durata117 min
Rapporto2,35 : 1
Generedrammatico
RegiaPeter Sattler
SceneggiaturaPeter Sattler
ProduttoreEllen Goldsmith-Vein, David Gordon Green, Gina Kwon, Lindsay Williams, Sophia Lin, Emmy Ellison
Casa di produzioneGotham Group Upload Films, IFC Films
Distribuzione in italianoPFA Distribuzione
FotografiaYorick Le Saux
MontaggioGeraud Brisson
MusicheJess Stroup
Interpreti e personaggi

Camp X-Ray è un film drammatico del 2014 scritto e diretto da Peter Sattler, con protagonisti Kristen Stewart, Peyman Moaadi e John Carroll Lynch.

Il film è stato premiato il 17 gennaio 2014 al Sundance Film Festival per la categoria film drammatici.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La giovane Amy Cole fugge dalla sua vita monotona per arruolarsi nell'esercito, con il desiderio di andare in servizio in Iraq. Purtroppo la giovane soldatessa viene assegnata come guardia carceraria al campo di prigionia di Guantánamo dove si svolgono torture e repressioni nei confronti dei detenuti. Le celle ed i detenuti vengono esaminati e controllati molto spesso.

Dopo varie difficoltà di adattamento, la soldatessa Cole riuscirà a legare un rapporto particolare di amicizia con Alì, un innocente prigioniero tunisino arrestato a Brema in Germania e rinchiuso lì da otto anni con il numero identificativo 471. Egli, oltre a dormire e mangiare, ha come passa tempo la lettura di Harry Potter e il sudoku.[2][3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 17 ottobre 2014 dalla IFC Films. Da ottobre 2018, in Italia è reperibile in DVD.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]