Kristen Stewart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kristen Stewart al Festival di Cannes nel 2014

Kristen Jaymes Stewart (Los Angeles, 9 aprile 1990) è un'attrice statunitense. Ha iniziato a recitare all'età di nove anni, ma ha raggiunto la notorietà internazionale dal 2008 grazie al ruolo di Bella Swan nelle trasposizioni cinematografiche di Twilight, l'omonima serie fantasy della scrittrice Stephenie Meyer. Ha partecipato ad altre importanti pellicole come Panic Room, Into the Wild - Nelle terre selvagge e Still Alice. Ha vinto 11 MTV Awards, 1 Premio BAFTA alla migliore stella emergente e nel 2015 il Premio César per la migliore attrice non protagonista per Sils Maria.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Kristen Stewart è nata il 9 aprile 1990 a Los Angeles[1], in California, dove è cresciuta con la famiglia, il padre John Stewart, manager e produttore televisivo, che lavora per il canale Fox, e la madre Jules Stewart, una sceneggiatrice e regista originaria di Sydney. Ha un fratello maggiore di nome Cameron e due fratelli adottivi, Taylor e Dana[2][3]. Ha inoltre vissuto per qualche tempo in Colorado[4].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Kristen Stewart nel 2007.

La carriera di Kristen Stewart inizia all'età di otto anni dopo che un agente la nota in una recita di Natale nella sua scuola. Il suo primo ruolo la vede come comparsa in una produzione della Disney intitolata Thirteen Year. Nel 2001 viene scelta dalla regista statunitense Rose Troche per interpretare il ruolo di un maschiaccio nel film indipendente La sicurezza degli oggetti, dove recita accanto ad attori del calibro di Glenn Close. Nel 2002 interpreta un ruolo di grande rilevanza nella pellicola di David Fincher Panic Room, dove divide la scena con Jodie Foster e Jared Leto. Il film riceve critiche positive e la Stewart viene nominata al premio Young Artist Awards del 2003.

Nel 2003 interpreta il ruolo della figlia di Dennis Quaid e Sharon Stone nel thriller Oscure presenze a Cold Creek. Nel 2004 viene acclamata dalla critica per la sua interpretazione nel film TV Speak - Le parole non dette, dove, nonostante abbia solo 14 anni, interpreta il personaggio di Melinda Sordino, una ragazza che viene violentata da un suo compagno di scuola. La storia è tratta dal best-seller della scrittrice americana Laurie Anderson. Il 14 ottobre 2009 romanzo e film escono nella loro edizione italiana con il titolo Speak - Le parole non dette[5]. Sempre nel 2004 interpreta Maddy nel film Tre ragazzi per un bottino. Nel 2005 la Stewart interpreta il ruolo di Lisa nel film fantastico Zathura - Un'avventura spaziale accanto a Tim Robbins e a Josh Hutcherson. Nonostante il film abbia ricevuto critiche positive, la prestazione di Kristen non ha attirato molto l'attenzione dei media.

L'anno dopo recita nel film diretto da Griffin Dunne Gioventù violata, accanto a Donald Sutherland. Nel 2007 i registi di origine cinese Oxide Pang Chun e Danny Pang le offrono il ruolo di Jess Solomom nel film horror The Messengers. Il film riceve un gradito riscontro dal pubblico, ma non altrettanto dalla critica[6].

Nello stesso anno l'attrice americana Mary Stuart Masterson la sceglie per il suo primo film da regista intitolato The Cake Eaters, e sempre nel 2007 Kristen lavora al film romantico Il bacio che aspettavo, accanto a Meg Ryan, al giovane Adam Brody, che ha interpretato il personaggio di Seth in The O.C., e a Olympia Dukakis. Nel 2007 il regista e attore Sean Penn la sceglie per un piccolo ruolo nel film drammatico Into the Wild - Nelle terre selvagge, accanto al protagonista Emile Hirsch. Kristen interpreta Tracy, una cantante adolescente che ha perso la testa per il giovane avventuriero Christopher McCandless. In una recensione del film sul Chicago Tribune, il giornalista Michael Phillips commenta il ruolo della Stewart affermando che "emerge molto bene nonostante il piccolo ruolo che interpreta"[7].

Partecipa poi al primo cortometraggio diretto dall'attrice Kate Hudson intitolato Cutlass, di cui la Hudson è anche sceneggiatrice. Nel 2008 partecipa al film The Yellow Handkerchief, dove recita accanto a William Hurt. Nello stesso anno, la Stewart recita al fianco di attori del calibro di Robert De Niro, John Turturro e Bruce Willis nel film commedia a sfondo satirico Disastro a Hollywood, per la regia di Barry Levinson. Il film partecipa al Sundance Film Festival e viene proiettato per la chiusura del Festival di Cannes 2008[8]. In seguito Kristen appare in un piccolo cameo nel finale del film Jumper - Senza confini accanto ad Hayden Christensen.

Grazie proprio al suo ruolo in Into the Wild - Nelle terre selvagge, Kristen Stewart viene notata dalla regista Catherine Hardwicke, che la sceglie per il ruolo di Bella Swan nel film del 2008 Twilight, tratto dal primo omonimo romanzo della scrittrice americana Stephenie Meyer. La Stewart interpreta il ruolo di un'umana che s'innamora del vampiro Edward Cullen, interpretato da Robert Pattinson. Viene confermata per il ruolo di Bella anche nei quattro sequel, nel 2009 con The Twilight Saga: New Moon, nel 2010 con The Twilight Saga: Eclipse, nel 2011 con The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 1 e nel 2012 con The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 2. Per la sua interpretazione negli ultimi tre sequel, l'attrice viene nominata, insieme a Robert Pattinson, ai Razzie Awards 2010, 2011, 2012 e 2013, per la peggior coppia sullo schermo.[9] Nel 2009, oltre a New Moon, la Stewart partecipa alla pellicola Adventureland e lavora a Welcome to the Rileys, film che debutta al Sundance Film Festival nel gennaio 2010.

Nel settembre 2009 compare sulla copertina di Dazed & Confused[10].

Nel 2010 è protagonista di The Runaways, film biografico sull'omonima rock-band degli anni settanta, in cui interpreta il ruolo della chitarrista, cantante e leader del gruppo, Joan Jett[11]. Partecipa al film anche Dakota Fanning, che ha recitato nella saga di Twilight a partire dal secondo film. Nello stesso anno, Kristen vince il premio BAFTA[12] per la miglior stella emergente.

Nel 2011 si aggiudica due premi ai People's Choice Awards, uno dei quali come attrice preferita dal pubblico. Secondo una classifica stilata dalla rivista Vanity Fair, Kristen Stewart risulta essere l'attrice più pagata di Hollywood nel 2010, con ben 28,5 milioni di dollari.[13] Lo stesso anno, compare nel video musicale della canzone di Marcus Foster I Was Broken[14], recita in The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 1, sempre nel ruolo di Bella Swan, e in Biancaneve e il cacciatore, nel quale interpreta Biancaneve[15]. Il 6 dicembre 2011 finisce al primo posto nella classifica di Forbes "Hollywood's Best Actors for the Buck"[16].

A gennaio 2012 è stato annunciato che Stewart sarà il volto per la nuova fragranza firmata Balenciaga, in uscita nell'autunno 2012, Florabotanica, e successivamente di Rosabotanica.[17]

A maggio 2012 esce On the Road, altro suo film le cui riprese si sono svolte nel 2010, che partecipa in concorso al Festival di Cannes 2012.

A giugno 2012 Forbes pubblica la classifica delle attrici più pagate di Hollywood, nella quale Kristen Stewart si piazza al primo posto, con 34.5 milioni di dollari guadagnati nel corso del 2012: a soli 22 anni è la più giovane star dell'ultimo decennio ad essere in testa alla classifica.[18]

A novembre 2012, esce nei cinema la seconda parte di Breaking Dawn, l'ultimo capitolo della saga che la rese celebre in tutto il mondo.

Nel dicembre 2013 è stato annunciato che Kristen sarebbe stata il nuovo volto di Chanel, per una collezione ispirata allo stile western. Gli shot prodotti da Karl Lagerfeld vengono rilasciati nel maggio 2014. Nello stesso periodo la Stewart viene riconfermata come volto del brand Balenciaga per la nuova fragranza Rosabotanica.[19]

Nel 2014, compare nel video del brano Just One of the Guys della cantante Jenny Lewis, di cui l'attrice si è sempre dichiarata fan. Lo stesso anno debutta il film Camp X-Ray, presentato al Sundance Film Festival, che ottiene recensioni positive dai critici[20]; in seguito affianca Julianne Moore in Still Alice[21] e prende parte ad altre pellicole indipendenti come American Ultra insieme a Jesse Eisenberg, film per il quale la Stewart cambia radicalmente look tingendosi i capelli di rosso.[22] Sempre nel 2014 l'attrice presenta al Festival di Cannes il film Sils Maria insieme a Juliette Binoche[23], per il quale vince il Premio César per la migliore attrice non protagonista.

Il 2014 è anche l'anno del debutto della Stewart alla regia, dirige infatti il videoclip della canzone di Sage con i The Saints Take Me To The South.[24]

Nel 2015 sono previsti altri progetti come Anesthesia[25] e il futuristico Equals insieme a Nicholas Hoult, le cui riprese si sono svolte tra agosto e settembre 2014 tra Giappone e Singapore.[26][27] Inoltre è protagonista della campagna pubblicitaria primavera/estate di Chanel Eyewear, con foto in bianco e nero scattate da Karl Lagerfeld.[28]

A febbraio 2015 accetta un ruolo nel nuovo film della regista indipendente statunitense Kelly Reinhardt a fianco di Michelle Williams e Laura Dern.[29]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Kristen Stewart al Toronto International Film Festival nel 2012.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Altre esperienze[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Kristen Stewart è stata doppiata da:

  • Federica De Bortoli in The Cake Eaters - Le vie dell'amore, Twilight, Adventureland, The Twilight Saga: New Moon, The Twilight Saga: Eclipse, The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 1, Biancaneve e il cacciatore, On the Road, The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 2, Sils Maria, Still Alice
  • Alessia Amendola in Oscure presenze a Cold Creek, Tre ragazzi per un bottino, The Messengers
  • Domitilla D'Amico in Panic Room, Disastro a Hollywood
  • Veronica Puccio in Zathura - Un'avventura spaziale
  • Monica Vulcano in Il bacio che aspettavo
  • Elena Liberato in Into the Wild - Nelle terre selvagge
  • Tosawi Piovani in Undertow
  • Virginia Brunetti in La sicurezza degli oggetti

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Do Something Awards
    • 2012: Nomination - Movie Star: Female

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Kristen Stewart in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.
  2. ^ Amanda Fortini, Kristen Stewart: ELLE's June cover girl on relationships, privacy, and her critics su Elle, 5 maggio 2010. URL consultato il 23 aprile 2011.
  3. ^ Interview from, Portrait Magazine. URL consultato il 2 gennaio 2010.
  4. ^ (EN) Biography of Kristen Stewart.
  5. ^ (EN) Official site of Laurie Anderson.
  6. ^ (EN) Box Office Mojo - The Messengers.
  7. ^ (EN) Movie review: Into the Wild by Michael Phillips.
  8. ^ Festival di Cannes 2008: Barry Levinson dirige What Just Happened?.
  9. ^ (EN) 30th Annual Razzie Award Nominefes for Worst Screen Couple of 2009.
  10. ^ Kristen Stewart is Dazed & Confused
  11. ^ Kristen Stewart sarà Joan Jett.
  12. ^ (EN) Twilight Star Kristen Stewart up for Bafta Rising Star.
  13. ^ Kristen Stewart l'attrice più pagata nel 2010.
  14. ^ (EN) Kristen Makes Her Music Video Debut, 1º settembre 2011. URL consultato il 5 settembre 2011.
  15. ^ (EN) Kristen Stewart Confirmed For 'Snow White And The Huntsman', 5 marzo 2011. URL consultato il 29 dicembre 2011.
  16. ^ (EN) Kristen Stewart, Anne Hathaway Top Forbes List of Best Actors for the Buck, 6 dicembre 2011. URL consultato il 29 dicembre 2011.
  17. ^ Kristen Stewart è il volto dei profumi Balenciaga. URL consultato il 19 aprile 2015.
  18. ^ Francesca Cremonesi, Kristen Stewart è l'attrice più pagata di Hollywood secondo Forbes, Best Movie, 21 giugno 2012. URL consultato il 22 giugno 2012.
  19. ^ http://m.leggo.it/articolo.php?id=453851.
  20. ^ http://www.elle.it/Showbiz/Kristen-Stewart-nuovi-film.
  21. ^ http://www.melty.it/kristen-stewart-robert-pattinson-no-nel-mio-cuore-c-e-julianne-moore-galerie-22663-2580869.html.
  22. ^ http://www.bestmovie.it/news/kristen-stewart-cambia-look-per-american-ultra-si-tinge-i-capelli-di-arancione-guarda-la-foto/287364/.
  23. ^ http://www.bestmovie.it/news/kristen-stewart-e-juliette-binoche-nella-prima-clip-di-clouds-of-sils-maria/294558/.
  24. ^ Kristen Stewart è regista con "Take me to the South"!, melty.it, 28 maggio 2014. URL consultato il 24 aprile 2015.
  25. ^ http://movieplayer.it/news/kristen-stewart-in-anesthesia_27024/.
  26. ^ http://cinema.excite.it/kristen-stewart-in-equals-il-nuovo-amore-e-nicholas-hoult-N149428.html.
  27. ^ http://deadline.com/2014/07/kate-lyn-sheil-kristen-stewart-nicholas-hoult-equals-800804/
  28. ^ Kristen Stewart protagonista della campagna Chanel Eyewear, 9 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.
  29. ^ Kristen Stewart si unisce al cast del nuovo film di Kelly Reinhardt.
  30. ^ Robert Pattinson, Kristen Stewart, Taylor Lautner trionfano ai People's Choice Awards
  31. ^ Twilight trionfa ai Teen Choice Awards.
  32. ^ Kristen Stewart, Worst Actress ai Virgin Media Movie Awards 2011.
  33. ^ Kristen Stewart e Robert Pattinson, Lamest Couple ai Virgin Media Movie Awards 2011.
  34. ^ (EN) Virgin Media Movie Awards winners. Girl Of The Year. URL consultato il 10 marzo 2012.
  35. ^ (EN) Virgin Media Movie Awards winners. Scene Of The Year. URL consultato il 10 marzo 2012.
  36. ^ (EN) 30th Annual Razzie Award Nominees for Worst Screen Couple of 2009, Razzies Official Site. URL consultato il 25 gennaio 2012.
  37. ^ (EN) 31th Annual Razzie Award Nominees for Worst Screen Couple of 2010, Razzies Official Site. URL consultato il 25 gennaio 2012.
  38. ^ a b (EN) 32th Annual Razzie Award Nominees for Worst Screen Couple of 2010, Razzies Official Site. URL consultato il 26 febbraio 2012.
  39. ^ a b c (EN) Nomination Razzies, Razzies.com. URL consultato il 9 gennaio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN100506311 · LCCN: (ENno2002113229 · ISNI: (EN0000 0001 2145 4130 · GND: (DE139211659 · BNF: (FRcb14504719w (data)