Cameron e Tyler Winklevoss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cameron e Tyler Winklevoss
Cameron Winklevoss at the 2008 Beijing Olympics - 20080817.jpg
Cameron Winklevoss a Pechino 2008
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 96 kg
Canottaggio Rowing pictogram.svg
Categoria Senior
Palmarès
Giochi panamericani 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Cameron Winklevoss (Southampton, 21 agosto 1981) eTyler Winklevoss (Southampton, 21 agosto 1981) sono due imprenditori e canottieri statunitensi, gemelli.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Facebook[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2008 intentarono una causa civile contro Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, per furto di proprietà intellettuale, e a fronte di una richiesta di 600 milioni di dollari ne ottennero 65[1][2]. Quattro anni prima i fratelli avevano avuto l'idea di un social network universitario, per i soli studenti di Harvard al quale avevano dato nome di HarvardConnection, ma che subito dopo diventò ConnectU. Chiamarono Zuckerberg per sviluppare l'idea, ma dopo qualche mese Zuckerberg li licenziò e fece nascere Facebook[3].

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Nel film The Social Network (2010), di David Fincher, che tratta le controverse vicende della nascita del social network Facebook, entrambi i fratelli sono interpretati dall'attore Armie Hammer.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giochi olimpici
Giochi panamericani

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]