Cameron e Tyler Winklevoss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cameron e Tyler Winklevoss
TechCrunch Disrupt NY 2015 - Day 3 (17391085782).jpg
I fratelli Winklevoss nel maggio del 2015
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Canottaggio Rowing pictogram.svg
Categoria Senior
Palmarès
Giochi panamericani 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Cameron Winklevoss e Tyler Winklevoss (Southampton, 21 agosto 1981) sono due fratelli gemelli statunitensi, noti per la loro carriera da imprenditori e canottieri.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cameron e Tyler Winklevoss sono nati a Southampton, New York, e cresciuti a Greenwich, Connecticut. Sono figli di Carol Leonard e Howard Edward Winklevoss Jr., professore di scienze attuariali alla Wharton School dell'Università della Pennsylvania. In tenera età, Cameron (mancino) e il fratello gemello Tyler (destrorso) hanno imparato a lavorare di squadra, costruendo Lego insieme e suonando strumenti musicali. All'età di 13 anni, hanno imparato da soli HTML e hanno fondato una società di pagine web, che ha sviluppato siti Web per le aziende.

Nel 2004 i fratelli Winklevoss avevano avuto l'idea per la creazione di un social-network universitario, riservato ai soli studenti di Harvard, al quale avevano dato il nome di HarvardConnection.com; chiamarono il compagno di corso Mark Zuckerberg per sviluppare l'idea, ma quest'ultimo si ritirò dal progetto dopo pochi mesi.[1]

Nel febbraio del 2008 i fratelli Winklevoss intentarono una causa civile contro Zuckerberg, che nel frattempo aveva fondato Facebook, per furto di proprietà intellettuale; a fronte di una richiesta di risarcimento di circa 600 milioni di dollari, ne ottennero 65.[2]

Cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Nel film The Social Network (2010), diretto da David Fincher, entrambi i fratelli Winklevoss sono interpretati dall'attore statunitense Armie Hammer.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giochi panamericani[modifica | modifica wikitesto]

Rio de Janeiro 2007:

  • Oro Oro nell'otto
  • Argento Argento nel quattro

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Canottaggio: Cameron e Tyler Winklevoss gli inventori di FaceBook?, su italnews.info, 10 ottobre 2010. URL consultato il 26 luglio 2019.
  2. ^ Facebook vs Winklevoss, la guerra continua?, su punto-informatico.it, 2 aprile 2010. URL consultato il 26 luglio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]