Cà de' Tedioli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cà de' Tedioli
frazione
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Pavia-Stemma.png Pavia
Comune Pavia-Stemma.png Pavia
Territorio
Coordinate 45°11′15″N 9°12′55″E / 45.1875°N 9.215278°E45.1875; 9.215278Coordinate: 45°11′15″N 9°12′55″E / 45.1875°N 9.215278°E45.1875; 9.215278
Altitudine 79 m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 018808
Cod. catastale B340
Nome abitanti tediolesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cà de' Tedioli
Cà de' Tedioli

Cà de' Tedioli è una frazione del comune di Pavia posta ad est del centro abitato, verso Albuzzano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Ca' de' Tedioli (CC B340), comune della Campagna Sottana, nel XVIII secolo assorbì gli ex comuni di Pelissera e Santa Croce. Nel 1870 fu soppresso e unito ai Corpi Santi di Pavia, da cui fu staccato nel 1883, quando detto comune fu abolito, e unito a Fossarmato.[1]

Nel 1939 tuttavia il governo fascista, spartendo il comune di Fossarmato fra Pavia e Cura Carpignano, accorpò la frazione di Cà de' Tedioli al capoluogo.[2]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

  • 60 nel 1751
  • 167 nel 1805
  • 276 nel 1861[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia