Butt-head

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Butt-head
Butthead.png
Butt-Head
Universo Beavis and Butt-head
Lingua orig. Inglese
Autore Mike Judge
1ª app. 22 settembre 19922008
app. it. 7 aprile 1998
Voce orig. Mike Judge
Voci italiane
Sesso Maschile
Data di nascita 1º agosto 1980

Butt-head (in inglese "testa di culo"), è il co-protagonista, insieme a Beavis, del cartone animato americano Beavis and Butt-head.

La voce originale del personaggio è del creatore della serie stessa, Mike Judge, così come quella di Beavis, Tom Anderson, David Van Driessen, Bradeley Buzzcut, e del preside McVicker.
Nella versione italiana fu doppiato invece dal comico Paolo Rossi nelle prime tre stagioni e poi dal cantante Elio degli Elio e le Storie Tese nella quarta stagione e nella settima. Nella quinta e nella sesta fu doppiato in alternanza dai due, con una presenza maggiore di Elio nella quinta e una maggiore di Paolo Rossi nella sesta. Nel film ispirato alla serie è stato doppiato dall'attore Neri Marcorè, e successivamente nell'ottava stagione da Francesco Mandelli.

Il creatore della serie Mike Judge s'ispirò al nome di Butt-head durante l'Università, quando conobbe una coppia di ragazzini che avevano come soprannomi "Iron Butt" (culo di ferro) e "Butt-head".[1]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Ha i capelli castani sempre gonfi, le narici nasali molto lunghe, porta l'apparecchio per i denti, il labbro superiore è poco sviluppato, quasi inesistente, e indossa una maglietta degli AC/DC.

È famoso per la sua risata che fa costantemente, qualunque sia la situazione in cui si trova. Fra i due è la personalità dominante, essendo leggermente meno stupido rispetto all'amico Beavis, e ha un carattere molto più ozioso e tranquillo. Inoltre Butt-head sembra essere il più pigro fra i due.

Anche lui, come l'amico, frequenta l'Highland High School, lavora al Burger World e passano le intere giornate davanti alla TV per commentare i video musicali più fighi.

È appassionato di Heavy metal e di Hard rock.

I suoi genitori, in particolare suo padre, non si sono mai visti se non in alcune scene del film Beavis & Butt-Head alla conquista dell'America.

Rapporto con Beavis[modifica | modifica wikitesto]

Il rapporto che c'è tra Beavis e Butt-head è sadico e violento. Butt-head non dimostra molta fedeltà o attaccamento nei confronti dell'amico, in quanto spesso lo chiama con appellativi poco lusinghieri circa la sua stupidità e spesso sfrutta la sua ingenuità per usarlo come cavia in giochi pericolosi o per evitare di esporsi a dei rischi troppo elevati, tanto che in alcune occasioni ha persino rischiato di ucciderlo. I due finiscono spesso per picchiarsi, e Butt-head è spesso mostrato prendere l'amico a schiaffi o a calci nei testicoli. In alcuni episodi, Butt-head sembra non preoccuparsi minimamente del compagno, come quando questi viene picchiato duramente (negli episodi Adolescenti, Tired, e nel film), abbandonato (Il distributore) o deportato in Messico (Vaya Con Cornholio). La sensazione sembra essere reciproca, come si vede ad esempio nell'episodio Acqua sicura dove Beavis rimane indifferente alle esperienze pre-morte di Butt-head mentre sta per affogare in una piscina, oppure in Soffoco in cui Butt-head comincia a soffocare da una pepita di pollo, e Beavis si prende il suo tempo tentando di aiutarlo come se non fosse nulla di grave. Tuttavia, i due vengono mostrati come migliori amici, considerando le loro attività, la residenza, e gli interessi che condividono.

Rapporti con altri personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Stima molto Todd, un bullo della strada, tanto che aspira ad entrare nella sua banda.

Dice che non gli piace Daria Morgendorffer, tanto da chiamarla Diarrea, anche se la rispetta per la sua intelligenza.

David Van Driessen è l'unico insegnante della scuola con cui si relaziona, tanto che in ogni puntata cerca d'incoraggiarlo, senza poi riuscirci.

Al contrario, Buzzcut, l'insegnante di ginnastica, non perde mai occasione d'imbarazzare i due, visto il loro livello di stupidità e il preside McVicker non sa minimamente come comportarsi con loro, visto che ogni tentativo di disciplinarli fallisce miseramente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Mike Judge Interviewed by John Kricfalusi"., in Wild Cartoon Kingdom., 1994.