Bruno Roghi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bruno Roghi (Verona, 24 aprile 1894Milano, 1º febbraio 1962) È l'unico che abbia diretto tutti i tre principali quotidiani sportivi italiani: «Gazzetta dello Sport», «Corriere dello Sport» e «Tuttosport».

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Clara Taidelli e Angelo Roghi. Nino Oppio, cresciuto alla sua scuola, scrisse che "era nato a Verona, ma diceva che la sua vera patria era Sanguinetto, ve lo avevano portato pochi giorni dopo la sua nascita, a Sanguinetto ha avuto latte e musica". In quel periodo nel teatro del paese sono infatti organizzate stagioni d'opera lirica dal maestro Gaetano Zinetti, compositore e direttore d'orchestra anche lui di Sanguinetto.

Avvocato e diplomato al Conservatorio di Milano, Roghi iniziò la carriera giornalistica dunque come critico musicale.

Fu per molti anni redattore della Gazzetta dello Sport, giornale che diresse dal 1936 al 1943 e dal 1945 al 1947. Ebbe poi la responsabilità de Il Corriere dello Sport dal 1947 al 1960 e di Tuttosport dal 1960 al 1962, anno in cui morì all'età di 67 anni a causa di un male incurabile[1].

Brillante scrittore di qualsiasi fatto di sport, egli preferì trattare soprattutto temi di ippica e di ciclismo.

Fu fondatore e presidente del Gruppo Milanese Giornalisti Sportivi e dell'Unione Sportiva Stampa Italiana e vicepresidente dell'Unione Internazionale Stampa Sportiva.

In suo onore Sanguinetto ha istituito un premio annuale letterario dedicato ai libri d'autore italiano e di sport.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ È morto Bruno Roghi Archiviolastampa.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Direttore della Gazzetta dello Sport Successore
Emilio Colombo 7 ottobre 1936 - settembre 1943 Armando Cougnet I
Luigi Ferrario 2 luglio 1945 - 31 marzo 1947 Emilio De Martino II
Predecessore Direttore del Corriere dello Sport Successore
Umberto Guadagno 24 luglio 1947 - 31 dicembre 1959 Giuseppe Melillo
Predecessore Direttore di Tuttosport Successore
Antonio Ghirelli 11 giugno 1960 - 1962 Ilo Bianchi
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie