Blenheim (Nuova Zelanda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blenheim
città
Blenheim – Veduta
Una veduta di Blenheim
Localizzazione
StatoNuova Zelanda Nuova Zelanda
RegioneMarlborough
Territorio
Coordinate41°30′48.46″S 173°57′39.95″E / 41.513462°S 173.961096°E-41.513462; 173.961096 (Blenheim)Coordinate: 41°30′48.46″S 173°57′39.95″E / 41.513462°S 173.961096°E-41.513462; 173.961096 (Blenheim)
Abitanti30 500[1] (06-2012)
Altre informazioni
LingueInglese
Cod. postale7201
Prefisso03
Fuso orarioUTC+12
Cartografia
Mappa di localizzazione: Nuova Zelanda
Blenheim
Blenheim

Blenheim (IPA: ˈblɛnɪm, māori Waiharakeke, 30 500 ab.) è una città della Nuova Zelanda, capoluogo della regione di Marlborough, all'estremità nord-orientale dell'Isola del Sud.

La città prende il nome dalla battaglia di Blenheim (Baviera, 1704), vinta dalle truppe britanniche comandate dal generale John Churchill, I duca di Marlborough (al quale fu a sua volta intitolata la regione della quale Blenheim è il capoluogo).

Benché fondata con i primi insediamenti inglesi nelle nuove terre oceaniche, la storia di Blenheim, che prima dell'arrivo degli europei era abitata da māori fin da circa il XII secolo e.v., inizia sostanzialmente con l'istituzione di Marlborough come entità amministrativa separata da Nelson (1859).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Subnational population estimates tables, Statistic New Zealand, 30 giugno 2012. URL consultato l'8 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Oceania Portale Oceania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oceania