Ben Benson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Benjamin Benson (Boston, 1915New York, 1959) è stato uno scrittore statunitense.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi con Ralph Lindsey[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi con Wade Paris[modifica | modifica wikitesto]

  • Alibi at Dusk,1951
    • Alibi al tramonto, Il Giallo Mondadori n.342
    • Alibi al tramonto, I Capolavori del Giallo Mondadori n.196
    • Alibi al tramonto, I Classici del Giallo Mondadori n. 290
  • Beware the Pale Horse, 1951
  • Lily in Her Coffin, 1952
  • Stamped for Murder, 1952
    • Vittima al rogo, Il Giallo Mondadori n. 361
  • Target in Taffeta, 1953
  • The Burning Fuse, 1954
    • Una bomba per Wade Paris, I Capolavori del Giallo Mondadori n.301
  • The Ninth Hour, 1956
  • The Affair of the Exotic Dancer, 1958
  • The Blonde in Black, 1958
  • The Huntress Is Dead, 1960[1]

Altre opere[modifica | modifica wikitesto]

  • The Black Mirror, 1957
  • The Frightened Ladies, 1960[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ pubblicato postumo.
  2. ^ raccolta di racconti pubblicata postuma.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN5371375 · ISNI (EN0000 0000 6640 827X · LCCN (ENno95008337 · BNF (FRcb11891294h (data) · WorldCat Identities (ENno95-008337