Belle speranze (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Belle speranze
Bellesperanze1988.PNG
Shirley (Ruth Sheen) e Cyril (Philip Davis) guardano la tomba di Marx, in una scena del film
Titolo originale High Hopes
Paese di produzione Regno Unito
Anno 1988
Durata 112 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, commedia
Regia Mike Leigh
Soggetto Mike Leigh
Sceneggiatura Mike Leigh
Fotografia Roger Pratt
Montaggio Jon Gregory
Musiche Andrew Dickson
Scenografia Diana Charnley e Andrew Rothschild
Interpreti e personaggi

Belle speranze è un film del 1988, scritto e diretto da Mike Leigh.

È uno dei film che hanno fatto coniare la definizione di "British Renaissance" per il cinema britannico della seconda metà degli anni ottanta.[senza fonte]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A King's Cross, Londra, si intrecciano le vicende quotidiane di alcune persone come tante.

Cyril e Shirley sono una coppia di trentacinquenni, lui corriere in motocicletta, lei giardiniera, che convivono felicemente da dieci anni, ma che non si sono mai sposati per scelta antiborghese. Cyril, convinto socialista, creda ancora nei suoi ideali, tanto da continuare a visitare la tomba di Karl Marx a Highgate, unico in mezzo a tanti turisti giapponesi, ma è ormai piuttosto disilluso che possano essere realizzati nel mondo imperfetto in cui vive. Proprio per il suo pessimismo sul futuro non riesce ad accettare di condividere il crescente desiderio di maternità della compagna.

Valerie, la sorella di Cyril, è una casalinga nevrotica, arrivista, sposata con Martin, un rozzo commerciante, che la tradisce regolarmente.

La loro anziana madre, vedova, affetta dai primi segni di demenza senile, vive sola nella casa di famiglia, in affitto dal Comune, unica sgradita presenza dei tempi in cui il quartiere, ora alla moda, era abitato dalla working class. Il suo stile di vita dimesso e trascurato è malvisto dai nuovi vicini, una coppia snob dell'alta borghesia, che sono costretti loro malgrado ad aiutarla quando rimane chiusa fuori di casa, entrando in contatto con persone di una classe inferiore "che dovrebbero stare al loro posto".

Valerie organizza a casa sua una festa di compleanno per i 70 anni della madre, che si rivela però fallimentare: la madre sembra indifferente a tutto, Cyril e Shirley si prendono gioco del pessimo gusto da arricchita della padrona di casa, Martin flirta apertamente con Shirley... e Valerie finisce ad ubriacarsi immersa nella vasca da bagno.

Lasciato il party, Cyril e Shirley portano a casa con loro la festeggiata, per darle quell'assistenza di cui ha bisogno.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è uscito in Italia il 1º settembre 1988 e negli Stati Uniti il 24 febbraio 1989.[1]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema