Becca di Chardoney

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Becca di Chardoney
StatiItalia Italia
Svizzera Svizzera
RegioneValle d'Aosta Valle d'Aosta
Vallese Vallese
Altezza3 447 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate45°54′30.28″N 7°24′30.2″E / 45.90841°N 7.40839°E45.90841; 7.40839Coordinate: 45°54′30.28″N 7°24′30.2″E / 45.90841°N 7.40839°E45.90841; 7.40839
Data prima ascensione22 agosto 1882
Autore/i prima ascensioneArthur Cust e Xaver Andermatten[1]
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Becca di Chardoney
Becca di Chardoney
Mappa di localizzazione: Alpi
Becca di Chardoney
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Nord-occidentali
SezioneAlpi Pennine
SottosezioneAlpi del Grand Combin
SupergruppoCatena Gelé-Collon
GruppoGruppo della Becca Rayette
CodiceI/B-9.I-C.6

La Becca di Chardoney (3.447 m s.l.m.) è una montagna delle Alpi del Grand Combin nelle Alpi Pennine. Si trova lungo la linea di frontiera tra l'Italia e la Svizzera.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dal versante italiano si può salire sulla montagna partendo dal Rifugio Crête Sèche.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Buscaini, p. 253.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gino Buscaini, Alpi Pennine, vol. I, Guida dei Monti d'Italia, Milano, Club Alpino Italiano e Touring Club Italiano, 1971.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]