Bavaria Film

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bavaria Film
Logo
StatoGermania Germania
Fondazione1919
Sede principaleGrünwald
SettoreIntrattenimento
ProdottiFilm, fiction
Sito web
Studi in disuso della Bavaria Film

La Bavaria Film GmbH, già Münchener Lichtspielkunst AG e Bavaria Atelier GmbH, è una casa di produzione cinematografica e televisiva tedesca con sede a Grünwald, in Baviera, fondata nel 1919[1] .

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La casa di produzione cinematografica nota ora come Bavaria Film fu fondata nel giugno 1919 come Münchener Lichtspielkunst AG (nota poi anche come "Emelka", dal nome in tedesco delle lettere iniziali) da Peter Ostermayer della ditta Münchener Lichtspielkunst GmbH.[1]

Nel settembre dello stesso anno, fu costruito anche il primo studio cinematografico, noto come "Glashaus", in funzione fino al 1928.[1]

Nel 1932, la "Emelka" fu acquisita dalla Bavaria-Film AG e nel 1938 fu rifondata con il nome Bavaria Filmkunst GmbH.[1]

Negli anni cinquanta furono prodotti 32 film, pari a circa un terzo della produzione cinematografica tedesca.[1] In alcuni dei quei film, comparvero anche star internazionali quali Tony Curtis, Gene Kelly, Gregory Peck, Peter Ustinov e Oskar Werner.

Il 1º agosto 1959, il nome della casa di produzione fu cambiato in Bavaria Atelier GmbH.[1]

Negli anni settanta, la produzione salì ad una media di 100 film l'anno.[1]

Il 3 agosto 1987, la casa di produzione assunse l'attuale denominazione di Bavaria Film GmbH.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h (DE) Bavaria Film – Geschichte seit mehr als 90 Jahren, Bavaria Film. URL consultato il 25 gennaio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN127125910 · LCCN (ENnr97037007 · GND (DE2159455-7