Barbara Fontanesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Barbara Fontanesi
Nazionalità Italia Italia
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Alzatrice
Carriera
Squadre di club
1984-1987Reggio Emilia
1987-1996Modena
1996-1997Palermo
1997-1999Matera
1999-2000Centro Ester
Nazionale
Italia Italia
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg Campionato europeo 0 0 1
Coppa CEV trophy.svg Coppa Italia 1 0 0
Coppa CEV trophy.svg Coppa delle Coppe 2 0 0
Coppa CEV trophy.svg Medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo 1 0 0
Coppa CEV trophy.svg Medaglia di Bronzo ai Campionati Europei 0 0 1
 

Barbara Fontanesi (Cadelbosco di Sopra, 13 marzo 1968) è un'ex pallavolista italiana. Comincia la sua carriera come schiacciatrice, in questo ruolo diventa titolare nella squadra della Nazionale italiana di pallavolo femminile, per poi cambiare ruolo e diventare palleggiatrice.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia in giovane età nella Cadelboschese, squadra della sua città natale, con cui ottiene diverse promozioni dalla prima divisione alla serie D fino ad esordire nel 1984 in serie A2 all’età di 16 anni con la società Arbor Reggio Emilia coi cui ottiene una storica promozione in serie A1.

Dopo un triennio con la maglia della società reggiana, nel campionato 1987/88 viene ingaggiata dal Volley Modena, con cui conquista subito una finale scudetto ed una Coppa Italia. Rimane nella società modenese per 9 anni.

Nel 1991 all’età di 23 anni, di ritorno dai Campionati Europei del 1989 di pallavolo, decide di cambiare ruolo e di passare dal ruolo di schiacciatrice a quello di palleggiatrice, mantenendo il ruolo di giocatrice titolare in campo. Sceglie come mentore e personal coach Francesco Dall'Olio. Da palleggiatrice con il Volley Modena conquista 2 Coppa CEV (1995 e 1996) e tre finali scudetto.

Nella stagione 1996-97 si trasferisce a Palermo nella società Rio Casamia in serie A2 con la quale sfiora la promozione in serie A1. Nel 1997 – 99 ritorna in seria A1 vestendo la maglia della PVF Parmalat Matera. Termina la sua carriera nel 2000 al Centro Ester Pallavolo sostituendo per tre mesi Sabrina Bertini , impegnata con la Nazionale Italiana.

Nazionale :

Vanta 62 presenze nella Nazionale italiana di pallavolo femminile, in cui fa il suo esordio il 4 giugno 1989 a Rho (Italia – All stars 3-0)

Con le azzurre vince un oro ai Giochi del Mediterraneo (1991), ed uno storico bronzo agli Europei del 1989 in Germania, prima medaglia in assoluto per la nazionale femminile di pallavolo.

Nel curriculum della reggiana c'è anche il 4º posto ai campionati Europei di Roma del 1991.


Dal 2008 è allenatrice di primo grado, secondo livello giovanile di pallavolo. Ha allenato presso le società spostive: Scuola di pallavolo Anderlini Archiviato il 25 febbraio 2021 in Internet Archive., US Castelnuovo Rangone e Volley Sassuolo.

Attualmente promuove il suo progetto sportivo Hip Hip Hurrà, dedicato ai bambini e bambine delle scuole primarie, presso la Polispotiva Cognentese

Dal 2022 è consulente  in ambito della comunicazione.


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]