Asima Chatterjee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Asima Chatterjee (Calcutta, 23 settembre 1917Calcutta, 22 novembre 2006) è stata una chimica indiana, nota per i suoi lavori in chimica organica e fitomedicina. Asima Chatterjee (nata Mookerjee)[1] nacque il 23 settembre del 1917 nel capoluogo del Bengala, eccellente studentessa frequentò lo Scottish Church College presso l'università di Calcutta, laureandosi con lode in chimica nel 1936.[2][3].

Del 1938 è la seconda laurea in chimica organica, nel 1944 conseguì il dottorato di ricerca sempre presso l'università di Calcutta.[4] Tra i suoi insegnanti vi furono il chimico Prafulla Chandra Rây, fondatore della prima industria farmacologica indiana e il fisico Satyendranath Bose.

Nel 1947/48 fece un post-dottoraro in Wisconsin e nel 1948/49 ricerche con László Zechmeister presso il California Institute of Technology, nel 1949/50 presso l'Università di Zurigo con Paul Karrer. Dal 1948 si dedicò anche all'insegnamento a Calcutta, nel 1962 ottenne la cattedra di chimica presso l'Università di Calcutta dove insegnò fino al 1982.

Le sue ricerche si incentrarono sulla chimica dei prodotti naturali, alcaloidi, polifenoli e terpenoidi, le sue ricerche sugli alcaloidi delle specie Kopsia, Rauvolfia e Vinca ottennero riconoscimenti internazionali. Le sue ricerche portarono a risultati nello sviluppo di farmaci anticonvulsivi, antimalarici e chemioterapici[5].

Premi, riconoscimenti e incarichi[modifica | modifica wikitesto]

  • Era una Roychand Scholar Premchand dell'Università di Calcutta.
  • Nel 1944 fu la prima donna indiana alla quale fu conferito il Dottorato di Scienze dell'Università di Calcutta.
  • Nel 1960, fu eletta membro dell'Indian National Science Academy, New Delhi.
  • Dal 1962 al 1982 fu professoressa di Chimica presso l'università di Calcutta.
  • Nel 1961, ha ricevuto il Premio Shanti Swarup Bhatnagar in Scienze Chimiche.
  • Nel 1972, fu incaricata di coordinare il programma speciale di assistenza per intensificare l'insegnamento e la ricerca in chimica dei prodotti naturali, sanzionato dalla Commissione borse di studio universitarie (India).
  • Nel 1975, le venne conferita la prestigiosa onoreficenza Padma Bhushan e fu la prima donna scienziato ad essere eletta come Presidente Generale del Congresso indiano della Science Association.
  • Dal febbraio 1982 al maggio 1990 fu nominata dal Presidente dell'India membro della Rajya Sabha.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Structure of Verbenalin (nota 1), dx.doi.org. URL consultato il 20 luglio 2017.
  2. ^ Some Alumni of Scottish Church College in 175th Year Commemoration Volume Scottish Church College, 2008, p. 584
  3. ^ Chemistry alumni of Scottish Church College Archiviato il 6 aprile 2009 in Internet Archive.
  4. ^ valentinaproject, Asima Chatterjee, chemist, su The Valentina Project, 6 agosto 2014. URL consultato l'11 ottobre 2016 (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2016).
  5. ^ valentinaproject, Asima Chatterjee, chemist, su The Valentina Project, 6 agosto 2014. URL consultato l'11 ottobre 2016 (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2016).
Controllo di autorità VIAF: (EN62850719 · ISNI: (EN0000 0000 2170 3910 · LCCN: (ENn80113629 · GND: (DE172654998