Aristomene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella mitologia greca, Aristomene era uno dei più grandi eroi della Messenia.

Nella mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Aristomene viene ricordato in una sfida contro i Dioscuri Castore e Polluce, dove una prima volta gli sottrassero lo scudo ed un'altra di notte riuscirono a respingerlo. Si racconta anche che una volta Menelao riuscì a farlo fuggire da un pozzo dove gli Spartani l’avevano gettato

Interpretazione e realtà storica[modifica | modifica wikitesto]

Grazie anche ad un poeta del IV secolo a.C., la figura di Aristomene veniva confusa fra realtà e mito

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti
  • Pausania, Periegesi della Grecia, Libro IV 18,6
Moderna

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca