Aracy Balabanian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aracy Balabanian sul set della telenovela Passione (2010)

Aracy Balabanian (Campo Grande, 22 febbraio 1940) è un'attrice brasiliana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Aracy Balabanian è nata da genitori armeni, rifugiatisi in Brasile dopo il genocidio perpetrato dai Turchi Ottomani. A quindici anni si è trasferita con tutta la famiglia a San Paolo.

Iscrittasi contemporaneamente alla Scuola d'Arte Drammatica e alla facoltà di Sociologia, non prenderà mai la laurea, con grande dispiacere dei genitori, inizialmente contrari ad assecondare le sue aspirazioni artistiche.

Il suo esordio di attrice è avvenuto negli anni sessanta, in un allestimento dell'Antigone di Sofocle elaborato anche per il piccolo schermo (Tv Tupi). Sempre in questo decennio ha iniziato ad apparire nelle telenovelas: tra i tanti suoi ruoli, i più importanti sono quelli in Corrida do Ouro, Pecato Rasgado e Bravo!, produzioni inedite sui canali italiani, che invece hanno diffuso Brillante, Adamo contro Eva, Passione, Sol Nascente. Nel corso della sua carriera ha inoltre preso parte a qualche film ed è tornata saltuariamente sulle scene.

Nel 2018 ha ottenuto il Trofeu Mario Lago.

Telenovelas[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

  • A Primeira Viagem (1975)
  • Policarpo Quaresma, Herói do Brasil (1998)
  • Caramujo-flor (1998)

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • 1963 - Os Ossos do Barão
  • 1966 - Oh, que delícia de guerra
  • 1969 - Hair
  • 1977 - Brechet, segundo Brechet
  • 1980 - A Direita do Presidente
  • 1985 - Boa noite Mãe
  • 1985 - O Tempo e os Conways
  • 1988 - Folias no Box
  • 1991 - Fulaninha e Dona Coisa
  • 1995 - Dias Felizes
  • 1998 - Clarice Coração Selvagem
  • 2006 - Comendo entre as refeições

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN36334383 · ISNI (EN0000 0000 3560 7778 · LCCN (ENn2005177505 · WorldCat Identities (ENlccn-n2005177505