Apogeo (casa editrice)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Apogeo
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà a responsabilità limitata
Fondazione1989 a Milano
Fondata da
  • Moreno Confalone
  • Ivo Quartiroli
  • Mauro Risani
GruppoGiangiacomo Feltrinelli Editore
Persone chiave
  • Alessandro Stefano Monti, amministratore unico
  • Gianluca Foglia, direttore editoriale
  • SettoreEditoria
    Prodotti
  • libri
  • ebook
  • Dipendenti16 (riferito a IF - Idee Editoriali Feltrinelli srl) (2015)
    Sito web

    Apogeo è una casa editrice italiana fondata a Milano il 17 gennaio 1989[1] dagli scrittori "informatici" Ivo Quartiroli e Mauro Risani insieme a Moreno Confalone. Inizialmente era specializzata in manuali di grafica computerizzata e soprattutto di informatica.

    Storia[modifica | modifica wikitesto]

    Dopo i primi anni di noviziato artigianale nel mondo della carta stampata,[2] il 1994 fa registrare per la casa editrice la pubblicazione del primo libro italiano dedicato a Internet[3] e l'ampliamento degli interessi con l'apertura della collana-marchio "Urra", destinata ad argomenti di medicina, psicologia ed esoterismo. Il 1995 segna invece il trapasso dall'attività degli inizi a un'impostazione industriale più strutturata (rinnovo dei vertici aziendali, inquadramento del personale e, due anni dopo, trasferimento della sede).

    Negli anni successivi, viene ampliato il catalogo con titoli specialistici su modellazione 3D, software CAD, realtà virtuale, Internet, Windows[4] e linguaggi di programmazione. Nascono Apogeonline (1998), allo stesso tempo sito web della casa editrice e rivista on line di informatica, e la nuova collana "Apogeo Education" (2000), che propone pubblicazioni rivolte al mercato universitario. Al Salone del libro di Torino del 2000, Apogeo e Longanesi presentano il primo progetto editoriale di e-book, concretizzato poi nell'ottobre di quello stesso anno.[5]

    Nel 2001 la casa editrice entra a far parte del Gruppo Feltrinelli, potenzia le collane tradizionali ("Cultura digitale" ad esempio diventa "ApogeoSaggi") ed espande ulteriormente la propria presenza al di fuori del settore informatico (nel 2003 Virginio Sala valorizza a tal punto la collana "Urra" da darle un marchio editoriale autonomo e nel 2004 dà corpo alla proposta del filosofo Umberto Galimberti affidandogli la direzione della nuova collana "Pratiche Filosofiche"), secondo la linea di una produzione libraria diversificata e di un restyling d'immagine voluta da Marco Carlo Ghezzi, a capo dell'azienda dal maggio 2004 fino al 2010, che trova per certi aspetti compimento nel 2007 con l'acquisizione dell'editore di narrativa Kowalski.

    Nell'ottobre 2010 - a 10 anni dalle prime sperimentazioni del 2000 - Apogeo ritorna a investire e pubblicare libri in formato elettronico. A luglio 2011 annuncia una rivoluzione nella strategia distributiva pubblicando le edizioni elettroniche - senza DRM (Digital rights management) - prima della pubblicazione dei corrispettivi cartacei:[6] inaugura questo nuovo corso il manuale di Luca Accomazzi e Lucio Bragagnolo sul sistema operativo OS X Lion,[7] il cui ebook diviene disponibile in contemporanea al rilascio del sistema operativo Apple. A marzo 2013 viene lanciato il progetto Apogeo Sushi, la prima collana solo digitale di micromanualistica informatica nel panorama italiano.[8] Due mesi dopo il catalogo degli ebook conta oltre 200 pubblicazioni distribuite nei formati ePub, Mobi, PDF tramite la piattaforma Edigita[9] a store italiani e internazionali (Apple, Amazon, Google, Kobo).

    A gennaio 2013 Apogeo srl acquisisce Gribaudo Editore e cambia ragione sociale in IF - Idee editoriali Feltrinelli srl. In questo nuovo assetto societario Apogeo mantiene la propria identità di marchio editoriale specializzato nella manualistica informatica in formato cartaceo e digitale. A luglio 2013 la sede legale di IF - Idee editoriali Feltrinelli srl e la redazione di informatica si spostano in via Andegari 6, a Milano, presso la sede di Giangiacomo Feltrinelli Editore. A settembre 2013 il catalogo dedicato al pubblico universitario e il marchio "Apogeo Education" vengono acquisiti dal gruppo editoriale Maggioli[10], il catalogo di informatica e lo storico marchio "Apogeo" rimangono invece di proprietà di IF - Idee editoriali Feltrinelli srl.

    Note[modifica | modifica wikitesto]

    1. ^ Archivi storici - Lombardia Beni Culturali.
    2. ^ La sede consisteva in due stanze di un appartamento nel quartiere milanese di Porta Genova e i pochi collaboratori si adattavano a far di tutto. Emblematica al riguardo la vicenda di Enrico Marcandalli: entrato in casa editrice nel 1993 come autore (Enrico Marcandalli, 3D Studio 2, Milano, Apogeo, 1993. ISBN 88-7303-029-7), vi rimane collaborando in redazione e all'impostazione grafica, organizzando le fiere e gestendo il sito web, per poi assumere un sempre più preciso ruolo di responsabile grafico.
    3. ^ Gabriele Gianini, Nel cyberspazio con Internet, Milano, Apogeo, 1994. ISBN 978-88-7303-075-1.
    4. ^ Resta negli annali di Apogeo l'"epica" e forsennata lotta contro il tempo sostenuta per giungere in libreria con il testo e il CD-ROM del sistema operativo Windows 98 (Rob Tidrow, Windows 98. Installazione e configurazione, Milano, Apogeo, 1998. ISBN 88-7303-451-9) lo stesso giorno del rilascio del software.
    5. ^ Mauro Notarianni, Arrivano gli e-book in italiano..., "Macity", 18 ottobre 2000; Mario Baudino, E-book: sarà una lotteria, "Tuttolibri", 28 ottobre 2000 (La Stampa[collegamento interrotto]).
    6. ^ "Noi cominciamo dall'ebook", su Apogeoeditore del 14 luglio 2011.
    7. ^ Versione cartacea: Luca Accomazzi e Lucio Bragagnolo, OS X Lion, Milano, Apogeo, 2011. ISBN 978-88-503-3048-5. Cfr., fra i tanti, Pasquale Martello (a cura di), "Apogeo comincia dall'e-book", in TG3 TechBooks del luglio 2011 o la scheda dell'editore.
    8. ^ Apogeo Sushi.
    9. ^ Società di servizi milanese specializzata nel mercato del libro digitale; vi partecipano in parti uguali Feltrinelli, Messaggerie Italiane e RCS Libri. Cfr. Edigita Archiviato il 9 luglio 2013 in Internet Archive..
    10. ^ "Editoria universitaria: Maggioli si rafforza con Apogeo Educational", su Affaritaliani.it del 24 settembre 2013.

    Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

    Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]