Antun Stipančić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antun Stipančić
Nazionalità Croazia Croazia
Tennis tavolo Table tennis pictogram.svg
Palmarès
Campionati mondiali di tennis tavolo 1 4 6
Campionati europei di tennis tavolo 4 4 8
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Antun "Tova" Stipančić (Duga Resa, 18 maggio 1949Zagabria, 20 novembre 1991) è stato un tennistavolista croato, tra i più rinomati professionisti di questo sport guadagnando il soprannome di "la mano sinistra d'oro dello sport croato".[1]. Fu un bambino prodigio in questo sport e fu proclamato lo sportivo croato migliore nel 1975. Ha vinto i campionati nazionali numerose volte, tre volte i campionati europei in doppio, il campionato del mondo in doppio maschile nel 1979 (Stipančić–Šurbek), e una medaglia d'argento nei campionati del mondo in singolo nel 1975.[2]

Primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Antun Stipančić nacque a Duga Resa, una piccola città industriale nella regione di Karlovac (quando lui nacque e fino all'estate del 1991, la Croazia era una delle sei repubbliche che formavano la Jugoslavia). La sua famiglia era composta da 5 membri — il padre Ivan, che faceva le pulizie per la squadra di calcio, la madre Franca e due fratelli minori, Marijan and Ivica. Vivevano in un contesto economico molto povero, in un appartamento nei pressi del campo di calcio che divideva lo spazio con il circolo di tannis da tavolo"Duga Resa".

Alla fine degli anni '50 un gruppo di appassionati di sport, guidati da Josip Trupković, Josip Stojković e Dragutin Vrana ispirarono gli abitanti della piccola città che fondarono il TTC "Pamučna industrija" con l'intento di allenare le generazioni future.

Fama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1965 il famoso esperto giapponese, Ichiro Ogimura visitò Duga Resa. Stipančić ricordò che "Ogimura mi impressionò con il suo modo di muoversi attorno al tavolo e di attaccare nonostante avesse già passato gli anni migliori". Un altro contatto diretto con un grande giocatore avvenne ai campionati mondiali a Lubiana dove Tova giocò per la prima volta. Dovette giocare contro il campione del mondo Zhuang Zedong. Nonostante la sconfitta, il campione volle farsi fotografare con Tova. Dopo solamente 5 anni, Stipančić divenne il campione sconfiggendo il leggendario Chuang Tse Tung.

Nel 1965, all'età di 16 anni, sconfisse nel secondo turno del campionato europeo Swede Kjell Johanson per 24:22 nel quinto set. Quell'anno vinse ben due medaglie, un oro ai campionati europei giovanili a Szombathely, giocando in doppio misto con Mirjana Resler e un argento giocando in doppio con Zlatko Čordaš.

Dopo quell'anno Tova si impegnò nello studio e si diplomò al Liceo Tessile. Dopo il diploma poté tornare a giocare.

Giocò nel 1968 ai Campinati europei al Lyon Sport Hall. Si dimostrò essere molto bravo nelle partite di coppia, specialmente in quelle non pianificate.

Migliori punteggi[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'estate del 1970 Tova lasciò il "Pamučna industrija" e divenne un membro del TTC "Vjesnik". La ragione per lasciare il piccolo club era perché aveva bisogno di "sparring partner" più adeguati (e nessuno era più adeguato di Šurbek o Čordaš). Nel 1971 si spostò a Zagabria

Nel 1972 a Zagabria si giocarono diversi tornei che richiamarono i più forti giocatori europei. Ci fu un evento chiamato "i migliori 12 in Europa" al Trešnjevka sport hall, e Tova era tra questi. Vinse il trofeo che gli fu consegnato da Reno Vinek, l'editore di Sportske Novosti.

Eredità[modifica | modifica wikitesto]

Tova viene ricordato da intere generazioni di tennistavolisti, che avessero giocato con lui o che semplicemente avessero assistito alle sue partite.

Tova Stipančić ha lasciato una traccia indelebile, del mondo, della Croazia e di Duga Resa.

Ha vinto 27 medaglia, 11 dai campionati del mondo; 1 oro, 4 argenti e 6 bronzi; e 15 medaglie dai campionati europei; 4 ori, 3 argenti e 9 bronzi. Inoltre ha vinto 48 medaglie in campionati internazionali in tutte le categorie.

  • CAMPIONATI DEL MONDO, MEDAGLIE - ( 11 )
  • SQUADRE
    • 1969. (Monaco) – 3° (medaglia di bronzo) Šurbek, Korpa
    • 1971. (Nagoya) – 3° (medaglia di bronzo) Šurbek, Karakašević
    • 1975. (Calcutta) – 2° (medaglia d'argento) Šurbek, Karakašević
  • SINGOLO
    • 1973. (Sarajevo) - 3° (medaglia di bronzo)
    • 1975. (Calcutta) - 2° (medaglia d'argento)
  • DOPPIO MASCHILE
    • 1973. (Sarajevo) - 3° (medaglia di bronzo) Šurbek;
    • 1975. (Calcutta) - 2° (medaglia d'argento) Šurbek;
    • 1977. (Birmingham)- 3° (medaglia di bronzo) Šurbek;
    • 1979. (Pyongyang) - 1° (medaglia d'argento) Šurbek;
    • 1981. (Novi Sad) - 3° (medaglia di bronzo) Šurbek;
  • DOPPIO MISTO
    • 1971. (Nagoya) - 2° (medaglia d'argento) Alexandru;
  • CAMPIONATI EUROPEI, MEDAGLIE - ( 16 )
  • SQUADRE
    • 1966. (Londra) - 3° (medaglia di bronzo) Šurbek;
    • 1968. (Lione) - 3° (medaglia di bronzo) Šurbek;
    • 1970. (Mosca) - 2° (medaglia d'argento) Šurbek, Čordaš;
    • 1972. (Rotterdam)- 2° (medaglia d'argento) Šurbek, Čordaš;
    • 1974. (Novi Sad) - 2° (medaglia d'argento) Šurbek, Čordaš;
    • 1976. (Praga) - 1° (medaglia d'oro) Šurbek, Jurčič;
  • SINGOLO
    • 1972. (Rotterdam)- 3° (medaglia di bronzo)
  • DOPPIO MASCHILE
    • 1968. (Lione) - 1° (medaglia d'oro) Vecko;
    • 1970. (Mosca)- 1° (medaglia d'oro) Šurbek;
    • 1974. (Novi Sad) - 3° (medaglia di bronzo) Šurbek;
    • 1976. (Praga) - 3° (medaglia di bronzo) Šurbek;
    • 1978. (Duisburg) 3° (medaglia di bronzo) Šurbek;
    • 1980. (Berna) - 2° (medaglia d'argento) Šurbek;
  • DOPPIO MISTO
    • 1974. (Novi Sad) - 3° (medaglia di bronzo) Alexandru;
    • 1976. (Praga) - 1° (medaglia d'oro) Palatinuš;
    • 1980. (Berna) - 3° (medaglia di bronzo) Palatinuš;
  • COPPA EUROPEA (SQUADRE)
    • 1972/73. (GSTK "Vjesnik") – 1°
    • 1973/74. (GSTK "Vjesnik") - 1°
    • 1975/76. (GSTK "Vjesnik") - 1°

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ How old is Antun Stipančić? Age, Birthday, Facts | HowOld.co su howold.co. URL consultato il 2015-07-30.
  2. ^ ITTF_Database su www.ittf.com. URL consultato il 2015-07-30.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN100731690
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie