Antonello Belluco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Antonello Belluco (Padova, 28 agosto 1956) è un regista, sceneggiatore e regista teatrale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la laurea in Scienze politiche nel 1980, anno in cui conclude un lustro di esperienza nelle radio e televisioni private, inizia a lavorare per la RAI come programmista-regista per una collaborazione di altri cinque anni. Dopo alcuni cortometraggi, inizia la collaborazione con l'Open Film di Milano diventando regista interno, grazie ai primi videoclip per la Fonit Cetra e allo spot d'esordio per una campagna nazionale promossa da Pubblicità Progresso per la salvaguardia del gozzo con il sale iodurato. Da lì dirigerà ancora spot per altre campagne che riguarderanno prodotti alimentari, sportivi e beauty, l'ultimo dei quali è uscito nell'autunno 2014 per i supermercati Alì.

Nel 2002 porta a teatro lo spettacolo The Music Wall, liberamente ispirato alle musiche dei Pink Floyd, mentre quello Il Risorto verrà scelto nel 2011 per la Giornata mondiale della gioventù di Madrid.

Nel 2006 esordisce al cinema con Antonio guerriero di Dio, interpretato da Jordi Mollà: il film verrà venduto in tutto il mondo dalla Thailandia al Portogallo, dagli Stati Uniti al Sudamerica. Dopo il televisivo Giorgione da Castelfranco, sulle tracce del genio (2010), quattro anni dopo scrive, produce e dirige Il segreto di Italia con Romina Power.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Il "Mio" Segreto di Italia - Testimonianza di un cinema non voluto - Editrice Il Torchio ISBN 9788898669301

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]