American Gothic (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
American Gothic
American Gothic (film 1988).JPG
Sarah Torgov
Titolo originaleAmerican Gothic
Paese di produzioneRegno Unito, Canada
Anno1988
Durata96 min
Genereorrore
RegiaJohn Hough
SoggettoSilvia Ranfagni
SceneggiaturaBurt Wetanson, Michael Vines
ProduttoreChristopher Harrop, John Quested
FotografiaHarvey Harrison
MontaggioJohn Victor-Smith
MusicheAlan Parker
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

American Gothic è un film del 1988 diretto da John Hough.

Pellicola horror con protagonisti Rod Steiger e Yvonne De Carlo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tre coppie di turisti partite per trascorrere un rilassante week-end sono costrette a far atterrare forzatamente il proprio aereo su un'isoletta apparentemente disabitata al largo di Seattle. Qui fanno subito la conoscenza di una famiglia di contadini che si offre per ospitarli.

Il loro breve soggiorno, però, diventa in poco tempo una sorta di incubo poiché vengono a scoprire che i due vecchi contadini, nemici giurati di qualsiasi prodotto della modernità, hanno tre figli (Fannie, Woody e Teddy) che, pur essendo di una certa età, sono rimasti con l'intelletto a un livello infantile.

La presunta mancanza di regole morali che il vecchio patriarca riconosce ai visitatori basta a far scatenare l'ira della piccola comunità agreste contro la minaccia di Satana.

I tre ragazzi idioti, così, scelgono di impegnarsi al massimo per eliminare il "male" dalla loro isola. Alla fine della carneficina, l'unica sopravvissuta sarà Cynthia, appena dimessa da un ospedale psichiatrico.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

American Gothic è un film ispirato al dipinto di Grant Wood che riporta lo stesso titolo. Il quadro raffigura due cupi agricoltori statunitensi (padre e figlia), dove l'uomo viene ritratto con un forcone in mano; il motivo grafico è stato ripreso per il manifesto del film.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Moreno Fabbrica, Paura. L'armata delle tenebre in 201 film, Verona, Demetra, 1999, ISBN 88-440-1083-2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema