Amazon Prime

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Logo Amazon Prime

1leftarrow blue.svgVoce principale: Amazon.com.

Amazon Prime è un servizio a pagamento offerto da Amazon, che permette ai clienti di poter usufruire della possibilità di ricevere i propri prodotti acquistati in un tempo di consegna ristretto (uno o due giorni in alcune aree), nonché di altri servizi, sottoscrivendo un abbonamento mensile o annuale.

Nell'aprile del 2018, Amazon dichiarò che Prime aveva raggiunto oltre 100 milioni di iscritti in tutto il mondo, mentre a gennaio 2020 sono stati toccati i 150 milioni.[1][2] Gli studenti verificati possono sottoscrivere il piano Prime Student, una versione più economica rispetto al piano standard.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 Amazon annunciò la creazione di Amazon Prime, un servizio che offriva consegne gratuite entro due giorni all'interno degli Stati Uniti per tutti gli ordini, sottoscrivendo un abbonamento annuale. Amazon lanciò il programma in Germania, Giappone e Regno Unito nel 2007; nel 2008 in Francia (sotto il nome di "Amazon Premium"), nel 2011 in Italia, nel 2013 in Canada[3], nel luglio del 2016 in India, nel marzo del 2017 in Messico[4] e dal 2018 in Australia.[5]

A inizio 2014 Amazon annunciò Prime Music, un servizio che offre ai clienti Prime uno streaming illimitato di oltre un milione di brani e l'accesso a playlist studiate appositamente.[6] A novembre 2014 Amazon aggiunse Prime Photos, mentre nel maggio del 2015 propose un servizio di consegna gratuito per abbonati Prime in 14 aree metropolitane statunitensi.[7]

Nel dicembre del 2015, Amazon dichiarò che decine di milioni di persone erano abbonate ad Amazon Prime e nel gennaio 2016, secondo una relazione fornita da Consumer Intelligence Research Partners, il servizio poteva contare su quasi 54 milioni di abbonati solo negli Stati Uniti, corrispondenti a quasi la metà dei possessori di case del paese.[8][9][10][11][12]

Ulteriori servizi riservati ai clienti Prime sono stati lanciati nel settembre del 2016.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

  • Prime Music: mette a disposizione una libreria di oltre 2 milioni di brani;
  • Prime Video[13][14][15]: permette l'accesso ad alcune migliaia di film e serie tv on demand, tra cui alcuni contenuti originali;
  • Prime Reading[16][17]: consente l'accesso gratuito ad alcuni e-book Kindle, riviste e guide turistiche scelti a rotazione;
  • Prime Pantry[18]: è un servizio che permette di acquistare e ricevere a casa prodotti da supermercato non deperibili;
  • Prime Now: è un servizio di consegna rapido (entro un'ora) con un costo aggiuntivo prefissato; avviato nel 2014 in alcune zone di New York[19][20][21] è stato esteso nel tempo ad altri grandi centri, sia negli Stati Uniti che in altri paesi[22][23][24][25][26][27][28];
  • Prime Day[29] : il 15 luglio 2015, per festeggiare i 20 anni dalla nascita dell'azienda, Amazon lanciò questo evento in cui vennero proposte delle offerte riservate agli abbonati sul modello di quelle del Black Friday; visto il successo ottenuto[30], l'iniziativa è stata ripetuta negli anni successivi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Amazon rivela i numeri: oltre 100 milioni gli abbonati al servizio Prime, su rainews.it, 18-04-2018.
  2. ^ Amazon Prime a quota 150 milioni di abbonati, nonostante l'aumento dei prezzi, su tech.everyeye.it, 31-01-2020.
  3. ^ Amazon Prime arrives in Canada: Free two-day shipping, no Instant Video, su engadget.com.
  4. ^ "Amazon Prime launches in Mexico", su techcrunch.com.
  5. ^ (EN) Is Amazon Prime worth it in Australia? Amazon's subscription service explained, su techradar.com.
  6. ^ Amazon Music Unlimited: le migliori playlist e radio del catalogo pop, rock e dance, su advister.it.
  7. ^ Free same-day delivery is Amazon's gambit to own all retail, su wired.com.
  8. ^ Amazon lifts the veil on Prime, su cnbc.com.
  9. ^ Amazon: Prime members in 'tens of millions', su usatoday.com.
  10. ^ Amazon Prime Now Has 54 Million U.S. Members, Report Says, su nbcnews.com.
  11. ^ Chris Isidore, Amazon Prime now reaches nearly half of U.S. Members, Report Says.
  12. ^ Chris Isidore, Amazon Prime now reaches nearly half of U.S. households, in CNNMoney. URL consultato il 13 settembre 2018.
  13. ^ Amazon Instant Video and Prime Instant Video moves beyond the US and into the UK and Germany, su thenextweb.com.
  14. ^ Amazon Prime Members Now Get Unlimited, Commercial-free, Instant Streaming of More Than 5,000 Movies and TV Shows at No Additional Cost, su phx.corporate-ir.net.
  15. ^ (EN) Amazon Prime Video Goes Global: Available in More Than 200 Territories, su variety.com.
  16. ^ (EN) Amazon Bulks Up Prime With Unlimited 'Reading', in PCMAG. URL consultato il 13 settembre 2018.
  17. ^ (EN) Amazon's Latest Prime Perk Is Great for Readers, su Time. URL consultato il 13 settembre 2018.
  18. ^ (EN) Shane Roberts, Get The Most From Amazon Prime Pantry, in The Inventory. URL consultato il 13 settembre 2018.
  19. ^ (EN) Amazon Launches One-Hour Delivery Service in NYC, in WIRED. URL consultato il 13 settembre 2018.
  20. ^ (EN) Amazon’s One-Hour Delivery Service Goes Live Across Manhattan, in TechCrunch. URL consultato il 13 settembre 2018.
  21. ^ Amazon takes the NYC subway to shorten delivery times, su digitaltrends.com.
  22. ^ Amazon Prime Now expands across UK (so you can have shopping delivered in less than an hour), su metro.co.uk.
  23. ^ Amazon launches Amazon Prime Now in Italy, su ecommercenews.eu.
  24. ^ Berlin: Amazon startet Lieferung binnen einer Stunde, su computerbild.de.
  25. ^ Amazon Prime Now débarque à Paris, avec sa livraison express en une heure, su lsa-conso.fr.
  26. ^ Amazon estrena hoy en Barcelona un centro de reparto y las entregas en una hora, su lavanguardia.com.
  27. ^ Amazon Prime now comes to Tokyo, su postandparcel.info.
  28. ^ (EN) Amazon Prime Now lands in Singapore app stores, in Channel NewsAsia. URL consultato il 13 settembre 2018.
  29. ^ Amazon says 20th birthday celebration will be bigger than Black Friday, su theverge.com.
  30. ^ Amazon says Prime Day orders jump 60 percent over last year, su yahoo.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Internet Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet