Jeff Bezos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jeff Bezos

Jeff Bezos (nome completo, Jeffrey Preston Bezos) (Albuquerque, 12 gennaio 1964) è un imprenditore statunitense, fondatore e CEO di Amazon.com, compagnia di commercio elettronico. Sotto la sua guida, Amazon.com è diventato il più grande rivenditore su Internet.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Jeffrey Bezos nasce ad Albuquerque, Nuovo Messico, da Jacklyn Gise Jorgensen e Ted Jorgensen.

Bezos è nato da una madre adolescente, il cui matrimonio è durato poco più di un anno. Quando Jeff aveva quattro anni, la madre si risposò, questa volta con Miguel Bezos. Miguel era nato a Cuba, ed emigrò a soli quindici anni negli Stati Uniti. Dopo il matrimonio, la famiglia si trasferì a Houston, Texas, e Miguel diventò un ingegnere di Exxon.

Dopo la laurea presso l'Università di Princeton nel 1986, Jeffrey Bezos lavora a Wall Street nel settore informatico. Successivamente lavora sulla costruzione di una rete per il commercio internazionale di una società conosciuta come Fitel e per una società finanziaria, la DE Shaw & Co.

Nel 1994 Bezos lascia il suo lavoro per fondare nel suo garage Amazon.com. Nel 1999 viene nominato dal settimanale Time persona dell'anno.

Il 6 agosto 2013 ha comprato per 250 milioni di dollari il Washington Post.

Nel marzo 2017 Jeff diventa il secondo uomo più ricco del mondo, con un patrimonio personale che si aggira attorno ai 75,6 miliardi di dollari[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN1808007 · LCCN: (ENn99280137 · ISNI: (EN0000 0001 0948 3211 · GND: (DE122367227 · BNF: (FRcb14409568k (data)