Amazon Alexa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amazon Alexa
software
Logo
Schermata di esempio
Genereapprendimento automatico (non in lista)
SviluppatoreAmazon
Data prima versione2014
Sistema operativo
Sito web

Amazon Alexa è un assistente personale intelligente sviluppato dall'azienda statunitense Amazon, utilizzato per la prima volta nei dispositivi Amazon Echo e Amazon Echo Dot sviluppati dalla sezione Amazon Lab126.

Funzioni[modifica | modifica wikitesto]

Alexa è un'intelligenza artificiale in grado di interpretare il linguaggio naturale e dialogare con gli umani fornendo informazioni di diverso tipo ed eseguendo differenti comandi vocali. Tra le funzioni più comuni: riprodurre musica, gestire liste (della spesa o delle cose da fare), impostare promemoria e sveglie, effettuare streaming di brani musicali e podcast, riprodurre audiolibri e fornire previsioni meteorologiche, informazioni sul traffico e riprodurre altre informazioni in tempo reale, come le notizie.[1] Alexa può anche controllare diversi dispositivi intelligenti, usando sé stesso come sistema di automazione domestica per la gestione della domotica.

Attivazione[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte dei dispositivi dotati di Alexa (come Echo) consente agli utenti di attivare il dispositivo con la voce, utilizzando la cosiddetta parola di attivazione (wake-up word). La parola di attivazione di default è "Alexa", ma è anche possibile scegliere, nell'app, le parole "Echo", "Computer" o "Amazon"[2]. Altri dispositivi (come l'app Alexa) richiedono all'utente di premere un pulsante per attivare la modalità di ascolto di Alexa.

Skill[modifica | modifica wikitesto]

Alcune funzioni di Alexa sono native (ricerche sul web, sveglie, liste, meteo, ecc.). Altre, invece, richiedono l'attivazione di skill di terze parti (app) per poter permettere ad Alexa di utilizzarle. Le skill si possono attivare nell'app Alexa o nello store di Amazon e interessano diverse categorie: stili e tendenze, consultazione e informazione, cibo e bevande, giochi e quiz, salute e benessere, film e TV, utility, affari e finanza, bambini e ragazzi, casa intelligente, informazioni utili sulle città, meteorologia, musica e audio, notizie, produttività, sport, umorismo e curiosità, viaggi e trasporti[3]. Tramite la pagina internet dedicata in inglese[4] è possibile creare delle skill personalizzate per un'esperienza personale unica. È possibile anche progettare delle skill da poter vendere all’interno dello store Amazon.

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Alexa è in grado di riprodurre brani musicali, podcast e radio, utilizzando servizi e piattaforme come Amazon Music, Spotifty, Deezer e TuneIn. Per poter utilizzare servizi di terze parti, è necessario collegare l'account nell'app di Alexa[5].

Chiamate e messaggi[modifica | modifica wikitesto]

Alexa permette di inviare messaggi tramite l'app ad altri utenti dell'app Alexa oppure ai dispositivi Echo a cui l'account Alexa è associato. I messaggi testuali possono essere scritti solo dall'app, mentre i messaggi inviati da un Echo saranno trasmessi a voce. Alexa non permette di inviare allegati come foto o video[6]. L'assistente vocale permette anche di effettuare chiamate tra diversi dispositivi Echo (tramite la voce o app) oppure avviare una conversazione bidirezionale immediata tra i diversi dispositivi Echo della casa o tra due contatti Alexa. Inoltre, è possibile effettuare chiamate via Skype[7].

Casa intelligente[modifica | modifica wikitesto]

Alexa può interagire e controllare, individualmente o in gruppo, diversi dispositivi connessi, come termostati, lampadine, prese, interruttori, telecamere, videocitofoni, serrature, robot aspirapolvere, router e console.

App[modifica | modifica wikitesto]

L'app Alexa è disponibile su iOS o Android e viene utilizzata per gestire l'account Alexa e i dispositivi associati, per scaricare le skill e gestire la musica, i promemoria e le liste della spesa e delle cose da fare[8].

Dispositivi con Alexa integrato[modifica | modifica wikitesto]

Amazon Alexa in italiano è nativamente integrato in tutta la linea Amazon Echo e in diversi dispositivi intelligenti.

Smart Speaker e soundbar[modifica | modifica wikitesto]

  • Amazon Echo 2 generazione
  • Amazon Echo Dot
  • Amazon Echo Plus
  • Amazon Echo Spot
  • Amazon Echo Show
  • Amazon Echo Show 5
  • Amazon Echo Input
  • Sonos One
  • Bose Home Speaker 500
  • Sonos Beam
  • Bose Soundbar 500
  • Bose Soundbar 700
  • Lenovo Smart Tab
  • Harman Kardon Allure

Cuffie e auricolari[modifica | modifica wikitesto]

  • Bose QuietComfort 35
  • Jabra Elite Active 65T
  • Jabra Elite 65T
  • Jabra Elite 45E
  • Jabra Elite 65E

Router[modifica | modifica wikitesto]

  • Asus Lyra Voice
  • Netgear Orbi Voice

Smart Watch[modifica | modifica wikitesto]

  • Fitbit Versa 2

Compatibilità[modifica | modifica wikitesto]

Amazon Alexa è compatibile con diversi marchi come Philips Hue, Xiaomi e Xiaomi Yeelight, D-Link, TP-Link, Arlo Netgear, Ezviz, Hive, Osram, Netatmo, Tado, Lifx, BTicino, Ring, Blink, iRobot Roomba, Hisense, Neato Robotics e Proscenic[9]. Per alcuni marchi solo alcuni modelli e tipologie di prodotto sono compatibili.

Disponibilità[modifica | modifica wikitesto]

Alexa è disponibile in 41 paesi (dati del novembre 2018).

Date di lancio
Data Paese
6 novembre 2014 (edizione limitata)
28 giugno 2015
Stati Uniti Stati Uniti
28 settembre 2016[10] Regno Unito Regno Unito
26 ottobre 2016[10] Germania Germania
Austria Austria
4 ottobre 2017 India India
15 novembre 2017[11] Giappone Giappone
5 dicembre 2017[12] Canada Canada
8 dicembre 2017[13] Belgio Belgio
Bolivia Bolivia
Bulgaria Bulgaria
Cile Cile
Colombia Colombia
Costa Rica Costa Rica
Cipro Cipro
Rep. Ceca Rep. Ceca
Ecuador Ecuador
El Salvador El Salvador
Estonia Estonia
Finlandia Finlandia
Grecia Grecia
Ungheria Ungheria
Islanda Islanda
Lettonia Lettonia
Liechtenstein Liechtenstein
Lituania Lituania
Lussemburgo Lussemburgo
Malta Malta
Paesi Bassi Paesi Bassi
Panama Panama
Perù Perù
Polonia Polonia
Portogallo Portogallo
Slovacchia Slovacchia
Svezia Svezia
Uruguay Uruguay
25 gennaio 2018[14] Irlanda Irlanda
1 febbraio 2018[15] Australia Australia
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
6 febbraio 2018[16] Francia Francia
30 ottobre 2018[17][18] Italia Italia
Spagna Spagna
12 novembre 2018[19] Messico Messico

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2014 Amazon ha annunciato Alexa insieme con Echo.[20] Nel 2017 l'interazione e la comunicazione con Alexa sono disponibili solo in inglese e tedesco.[21] Da ottobre 2018 è disponibile anche in Italia. I programmatori hanno scelto il nome Alexa per via della consonante X, che dovrebbe rendere la parola più facilmente riconoscibile. Pensavano, inoltre, che il nome potesse evocare la Biblioteca di Alessandria[22].

Ispirazione[modifica | modifica wikitesto]

Alexa è stata ispirata dalla voce computerizzata e dal sistema di conversazione a bordo della Enterprise nella saga di fantascienza Star Trek, a cominciare da Star Trek: The Original Series e Star Trek: The Next Generation.[23]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alexa Voice Service Overview (v20160207) | Alexa Voice Service, su developer.amazon.com. URL consultato il 5 gennaio 2018.
  2. ^ Amazon.it Aiuto: Modificare la parola di attivazione, su www.amazon.it. URL consultato il 10 luglio 2019.
  3. ^ Alexa: cosa c'è da sapere, su smartdomotica.it.
  4. ^ developer.amazon.com, https://developer.amazon.com.
  5. ^ Amazon.it Aiuto: Modi per ascoltare Musica e file multimediali su Alexa, su www.amazon.it. URL consultato il 10 luglio 2019.
  6. ^ Amazon.it Aiuto: Informazioni su Messaggi Alexa, su www.amazon.it. URL consultato il 10 luglio 2019.
  7. ^ Che cos'è Skype la chiamata con Alexa? | Assistenza Skype, su support.skype.com. URL consultato il 10 luglio 2019.
  8. ^ Amazon Alexa - App su Google Play, su play.google.com. URL consultato il 10 luglio 2019.
  9. ^ Dispositivi compatibili con Alexa e Amazon Echo (Lista Aggiornata), su Smartdomotica, 29 giugno 2019. URL consultato il 10 luglio 2019.
  10. ^ a b Arjun Kharpal, Amazon launches its AI-powered speaker Echo in Europe, in CNBC, 14 settembre 2016. URL consultato il 2 marzo 2018.
  11. ^ (EN) Jon Russell, Amazon launches its Echo devices and Alexa in Japan, in TechCrunch. URL consultato il 2 marzo 2018.
  12. ^ (EN) Michael Lewis, Amazon's Alexa going live in Canada, in The Toronto Star, 5 dicembre 2017, ISSN 0319-0781 (WC · ACNP). URL consultato il 2 marzo 2018.
  13. ^ Amazon Echo expands to 28 more countries, in The Verge. URL consultato il 2 marzo 2018.
  14. ^ Amazon Echo and Alexa launch in Ireland, in Raidió Teilifís Éireann, 25 gennaio 2018. URL consultato il 5 febbraio 2018.
  15. ^ Amazon Echo devices are headed to Australia and New Zealand in February, in The Verge. URL consultato il 2 marzo 2018.
  16. ^ Alexa echo france price date specs, The Verge.
  17. ^ Shannon Liao, Amazon's Echo and Alexa devices come to Spain and Italy, in The Verge, Vox Media, 24 ottobre 2018. URL consultato il 26 ottobre 2018.
  18. ^ Kris Holt, Alexa and Echo will arrive in Italy and Spain later this year, in Engadget, 19 giugno 2018. URL consultato il 23 giugno 2018.
  19. ^ Kyle Wiggers, Amazon launches Alexa, Echo devices, and Amazon Music in Mexico, in VentureBeat, 7 novembre 2018. URL consultato il 7 novembre 2018.
  20. ^ (EN) Darrell Etherington, Amazon Echo Is A $199 Connected Speaker Packing An Always-On Siri-Style Assistant, in TechCrunch. URL consultato il 5 gennaio 2018.
  21. ^ AGI - Agenzia Giornalistica Italia, Alexa parlerà italiano e Amazon cerca esperti per il centro di Torino. Ecco i requisiti, su Agi. URL consultato il 5 gennaio 2018.
  22. ^ Julie Bort, Amazon engineers had one good reason and one geeky reason for choosing the name Alexa, su Business Insider. URL consultato il 10 luglio 2019.
  23. ^ (EN) Penelope Green, 'Alexa, Where Have You Been All My Life?', in The New York Times, 11 luglio 2017. URL consultato il 5 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE1152106856
Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica