Alofi (città)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alofi
villaggio
Alofi Sud e Alofi Nord
Alofi – Veduta
Localizzazione
StatoNuova Zelanda Nuova Zelanda
   Niue Niue
RegioneTafiti
Territorio
Coordinate19°03′21.6″S 169°55′15.6″W / 19.056°S 169.921°W-19.056; -169.921 (Alofi)Coordinate: 19°03′21.6″S 169°55′15.6″W / 19.056°S 169.921°W-19.056; -169.921 (Alofi)
Altitudine21 m s.l.m.
Superficie46,48 km²
Abitanti639 (2011)
Densità13,75 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC-11
Cartografia
Alofi – Localizzazione
Sito istituzionale

Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali
Dati societari
Città
Nazione
Confederazione
Federazione [[File:{{{bandiera}}}|border|20px|class=noviewer]]
Fondazione [[]]
Stadio
( posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Alofi è la capitale di Niue, isola situata nell'oceano Pacifico. Il villaggio è localizzato nel centro della baia omonima, vicino alla scogliera di corallo che circonda Niue.

La baia si allunga per circa il 30% della lunghezza dell'isola (circa sette chilometri) dal punto di Halagigie nel sud, al punto di Makapu nel nord. Amministrativamente il territorio è diviso in due villaggi: Alofi Nord (215 abitanti) ed Alofi Sud (424 abitanti)[1], dove si trova il quartier generale del governo di Niue.

Il Lord Liverpool Hospital, l'unico ospedale dell'isola, si trova ad Alofi Sud.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2004, Niue fu colpita dalla forza della tempesta tropicale ciclone Heta che uccise due persone e fece enormi danni all'intera isola. Molte delle costruzioni di Alofi furono distrutte, incluso l'ospedale. Le costruzioni governative furono spostate in un luogo meno esposto dentro l'isola, dopo la tempesta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Popolazione al censimento 2011, su geohive.com. URL consultato il 5 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN316550306